Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / Emergenza sanitaria, Fiom: «Elica condivida riorganizzazione»

I sindacati avranno un incontro giovedì prossimo e nel frattempo indicano la a strada da percorrere insieme

 

FABRIANO, 6 ottobre 2020 – La Segreteria della Fiom di Ancona, interviene sulla “Emergenza sanitaria” che apre sicuramente una fase straordinaria dove alcune aziende saranno costrette a rivedere la propria organizzazione e le azioni messe in campo da Elica ci risultano inusuali e non in linea con la storia sindacale degli ultimi 15 anni. La condivisione dei percorsi è sempre stata alla base delle corrette relazioni industriali che hanno consentito di gestire una mancanza di lavoro che è stata strutturale per lungo tempo.

Oggi finalmente si è tornati alla piena saturazione degli impianti produttivi e la Fiom ritiene più importante che mai condividere i percorsi per continuare a garantire i livelli occupazionali, partendo dal valore dell’integrità del gruppo nel suo complesso.

La cosa più sbagliata sarebbe procedere ad azioni rivolte esclusivamente a fare cassa e/o rispondenti a logiche finanziarie e borsistiche, la tutela dell’occupazione e del patrimonio industriale che Elica rappresenta in tutta la provincia di Ancona passa per la salvaguardia dei livelli occupazionali, per il mantenimento sul territorio dei volumi produttivi.

Anche azioni rivolte a depotenziare e ridurre la struttura di progettazione, marketing, logistica ed il quartier generale nel suo complesso rischiano di dare esclusivamente una risposta di risparmio nel brevissimo periodo e non aver, invece, respiro in prospettiva. Nell’incontro convocato l’08/10/2020 ci aspettiamo di continuare sulla strada del confronto e della condivisione per il bene dell’azienda, delle persone che ci lavorano e del territorio tutto.

Segreteria Fiom Ancona

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

La Fenice - cremazione animali


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.