Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / “LA LUCE E I SILENZI”, UNA MOSTRA DA 10.500 INGRESSI

Andreoli immobiliare 01-07-20

Soddisfazione per il risultato raggiunto dall’esposizione dedicata a Gentileschi ed ai caravaggeschi nelle Marche

 

FABRIANO, 11 dicembre 2019 – Conclusa con oltre 10.500 biglietti staccati la mostra “La luce e i silenzi”, una mostra che è stata parte integrante del progetto chaimato “Mostrare le Marche“, per un percorso creato per cercare di ridare slancio ai territori colpiti dagli eventi sismici del 2016. Percorso nato dopo la firma del protocollo d’intesa fra Regione, MiBAC, ANCI Marche, Conferenza Episcopale e Comuni di Macerata, Ascoli Piceno, Fermo, Loreto, Matelica e Fabriano.

L’esposizione, dedicata da Orazio Gentileschi e a tutti i caravaggeschi che operarono nelle Marche ha riunito i capolavori realizzati tra Ancona (1606-1607) come la sublime “Circoncisione”, con quelli del periodo fabrianese (1613-1619), con “La Vergine del Rosario” oggi nella Pinacoteca Civica, la “Visione di Santa Francesca romana” oggi a Urbino (Galleria Nazionale delle Marche), l’intensa “Maddalena” per l’Università dei Cartai, nucleo di una stanza tematica in cui Gentileschi viene messo a confronto con Guerrieri, il grande caravaggesco marchigiano cui è riservata una mostra nella mostra, Baglione, Turchi, Valentin, Vouet, Cagnacci e molti altri.

Un viaggio in 6 sezioni, per esplorare l’influenza di Michelangelo Merisi nelle Marche. E proprio da lui si parte, per raccordarsi già nella prima sezione con una copia del “Cristo alla Colonna” con artisti che hanno seguito il suo esempio e spunto.

Artemisia, la figlia di Orazio Gentileschi, ed anche lei grande pittrice, dipinta dal padre

In questa mostra c’è anche una grande “scoperta”, che si deve alla giovane ricercatrice di Sassoferrato Lucia Panetti: la scoperta del volto di Artemisia (figlia del Gentileschi e grande pittrice, all’epoca quattordicenne, nel dipinto “La Circoncisione” di Ancona), presente tra gli angeli nel cielo. Il suo ritratto è nelle vesti di Santa Cecilia che suona l’organo portativo.

«Prima cosa grazie a tutte le operatrici che hanno lavorato – commenta l’assessore alla cultura fabrianese Ilaria Venanzoni – e poi possiamo anche notare che il 2019 è stato l’anno che ha visto il rilancio della cultura a Fabriano. Se guardiamo indietro, vediamo il percorso intrapreso dalla crisi sismica del 2016 con una pinacoteca con pochissimi ingressi e quelli del museo della carta dimezzati. Guardando avanti, siamo consapevoli che c’è ancora moltolissimo da fare, sul Museo della Carta e della Filigrana, sull’Archivio Comunale, e su molto altro».

Saverio Spadavecchia

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Cronaca6 ore fa

Jesi / Brucia il computer, ci vogliono i Vigili del Fuoco

Intervento della squadra cittadina nella serata di ieri, nessuna persona coinvolta ma danni di Redazione Jesi, 2 febbraio 2023 –...

Bassa Vallesina6 ore fa

Falconara / Incidente all’Api, tanto fumo ma nessun danno a persone e cose

Una quantità di combustibile era trafilata da una valvola, situazione prontamente risolta dal personale interno della raffineria, addestrato per far...

Attualità7 ore fa

Sanità / Medici di famiglia, i dottori Gagliardini ed Ercolino a Cingoli e Filottrano

Lo ha comunicato l’assessore Filippo Saltamartini dopo il confronto avuto con la Direzione dell’Ast Ancona e con il Distretto competente...

Attualità9 ore fa

Provincia / Open day per il rinnovo dei passaporti

Le date delle aperture straordinarie nei Commissariati di Jesi, Fabriano, Senigallia e Osimo, con accesso libero e senza prenotazione in...

Alta Vallesina11 ore fa

Fabriano / Subaffitto Agricom, l’interpellanza di Fabriano Progressista

Torna d’attualità la questione dell’azienda agraria comunale Fabriano, 2 febbraio 2023 – Premesso che con delibera di giunta del 21/03/2022...

Eventi12 ore fa

Montecarotto / A teatro una rassegna da “perdere la testa”

Dal 17 febbraio i quattro appuntamenti tra “amore e follia”, a chiudere il calendario lo spettacolo di “Malati di niente”...

carabinieri stazione sassoferrato carabinieri stazione sassoferrato
Alta Vallesina13 ore fa

Sassoferrato / Compra un Apple Watch online ma viene truffato

Denunciato un 40enne residente nella provincia di Fermo per truffa di Redazione Sassoferrato, 2 febbraio 2023 – I Carabinieri hanno...

Alta Vallesina14 ore fa

Fabriano / Ambito 10, ecco il registro assistenti familiari

Il Registro Assistenti Familiari: uno strumento in più per favorire le famiglie e aiutare lavoratori e lavoratrici del settore di...

Attualità19 ore fa

Tradizioni / Dopo i Giorni della Merla ecco Candelora: «Dell’inverno semo fora?»

Un’altra ricorrenza della tradizione popolare che cade oggi 2 febbraio e sancisce la fine o il prosieguo dell’inverno di Cristiana...

Primo piano19 ore fa

L’intervista / Roberto Mancini: «Marche regione da podio, Jesi sul gradino più alto»

«Spero davvero che tra qualche tempo sia Ancona che Ascoli possano tornare in serie A, sarebbe un bel traguardo per...

Meteo Marche