Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / Lavoratori Jp esclusi dalle misure per il Coronavirus: «Si rischia il disastro sociale»

«Situazione che provoca una grave tensione sociale»

 

FABRIANO, 3 aprile 2020 – «Ancora nessun decreto di approvazione per la proroga della cassa integrazione straordinaria per riorganizzazione aziendale».

Andreoli immobiliare 01-07-20

L’allarme viene lanciato dalla Fim Cisl, che denuncia la grave situazione in cui versano i Lavoratori della JP Industries. E denunciano: «Su un territorio già martoriato dalle varie crisi industriali e del settore dell’elettrodomestico si sta consumando l’ennesimo disastro sociale».

Nell’accordo al Mise del 20 dicembre previsto il pagamento diretto da parte dell’INPS

«Nonostante l’esito positivo dichiarato a conclusione dell’esame congiunto al Ministero, ad oggi, dopo oltre tre mesi dalla firma, non c’è stato ancora nessun decreto di approvazione da parte dello stesso Ministero e nel  contempo i lavoratori e le loro famiglie sono senza copertura economica. In questi tempi di coronavirus operai e famiglie sono privi di qualsivoglia copertura reddituale».

«Sollecitiamo tutte le istituzioni per un loro intervento immediato, la Regione Marche in primis, il Comune di Fabriano e lo stesso Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. In questo momento i lavoratori della JP sono esclusi anche dai recenti interventi introdotti dal Governo, non possono accedere alla cassa in deroga, non possono accedere agli anticipi delle banche per i periodi di cassa integrazione poiché questi sono concessi solo per la causale Covid-19», dichiara Giampiero Santoni, Segretario regionale della FIm Cisl Marche.

Di recente, le segreterie regionali di Fim, Fiom e Uilm hanno sollecitato ufficialmente il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Nunzia Catalfo chiedendo un suo intervento. Sindacati e lavoratori sono tuttora in attesa di una risposta.

(redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.