Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / Nayenne, talento Usa che “studia da campionessa” con la Faber Ginnastica

«I love Fabriano»: parole che raccontano di un legame difficile da spezzare nonostante i chilometri di distanza

 

FABRIANO, 2 marzo 2020 – Un rapporto di amicizia ed affetto che nasce da una email, dal contatto digitale messo in campo da una giovanissima atleta per imparare della migliori atlete ed allentrici tricolori. La storia di Nayenne Pollini Ashenaffi, tredicenne ginnasta americana di Los Angeles, già nel giro delle pari età della federazione americana.

Una vera e propria storia d’amore, un rapporto che la stessa Nayenne sintetizza con «I love Fabriano». Arrivata in Italia ad Agosto, accompagnata dalla madre Simonne, è rimasta fino alla fine di dicembre ed ha condiviso la pedana e le fatiche della linea verde della Faber.

Una atleta giovanissima, che ha scelto di percorrere la strada della ritmica come meno di 5 anni fa, e che nel frattempo ha vissuto dall’interno la crescita del movimento Usa, che porterà due ginnaste stelle e strisce alle prossime olimpiadi di Tokyo.

Ecco ancora un legame con Fabriano, con la Faber e la capitana Milena Baldassarri, anche lei con la “partner in crime” Alexandra Agiurgiuculese in procinto di volare verso il Sol Levante per vestire i colori della nazionale. Ed i ricordi affiorano.

«Ho visto per la prima volta Milena Baldassarri partecipare al World Championship nel 2017 – racconta Nayenne – e sono rimasta colpita dalla grazia e bellezza espresse durante tutti i suoi esercizi. Ho scoperto così tramite internet il suo tesseramento con la Faber Ginnastica, diventando così una delle mie ginnaste preferite, così come Talisa Torretti, che aveva gareggiato allo YOG 2018. Mi piace molto anche Sofia Raffaeli, che ho visto con i colori azzurri allenata da Julietta Cantaluppi al Junior World Championships».

Nei quattro mesi passati nella città della carta Nayenne ha scoperto una città a misura d’uomo, esplorando il centro storico e scoprendo una realtà lontanissima da quella della città degli angeli, dove tutto è “larger than life”. Una misura d’uomo vissuta anche con le compagne di squadra, con la differenza linguista abbattuta dalla condivisione della stessa fatica, guidate dalle allenatrici.

«Ho partecipato alla San Marino Cup – ricorda Nayenne – ed è stata un’ottima esperienza, perché avevo da poco tempo nuovi esercizi, dandomi quindi un’idea chiara relativa al mio progresso. Successivamente, qualche mese dopo, siamo andate alla Academic Winter Cup a Sofia e grazie al lavoro fatto in particolare dalle allenatrici Kristina Ghiurova e Julieta Cantaluppi, ho vinto l’oro nella classifica generale all around per junior 2006».

Una possibilità resa concreta dal sostegno del presidente della Faber Ginnastica Leandro Santini, anche nell’ottenere la residenza per poter gareggiare con i colori Faber.

Poi però la partenza, ma non un addio, un semplici “Arrivederci”, perché quell’«I love Fabriano» racconta di un legame difficile da spezzare nonostante i chilometri di distanza.

(redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.