Segui QdM Notizie

Attualità

FABRIANO Quel profumo di pizza romana tra le vie del centro

“Il piacere della pizza” è il nuovo locale inaugurato da giovani imprenditori, accanto ad altre iniziative della ristorazione che stanno nascendo

 

FABRIANO, 25 giugno 2020 – Dopo la recenti aperture del negozio ‘Giorgio mare’ in via Dante e arrivo in via Brodolini la rosticceria Epoka, la società ‘Nobis’ composta dal 32enne Nicla Paccapelo e i 29enni Enrico Rossi e Cristian Bussaglia, giovani imprenditori già protagonisti della discoteca ‘Aera’, tra fine luglio e metà agosto, in via Brodolini, nel quartiere Borgo, avvieranno l’attività di ristorazione: “Time out”.

Identica dinamicità operosa di Luca Trentini, già titolare 47enne del noto ristorante “Il piacere della carne” da anni attivo con successo soprattutto per la qualità dei menù serviti in via Giambattista Miliani, che oggi pomeriggio, in Via Serraloggia 184, ha inaugurato Il Piacere della Pizza.

Marco Tombolini Luca Trentini Esterno Luca Trentini staff piacere della pizza
<
>
Marco Tombolini e Luca Trentini

Quaranta i posti esterni, trentacinque quelli interni il cui servizio è assicurato dal pizzaiolo-socio Marco Tombolini, già rodato nell’attività da suo padre, da due camerieri fissi, integrati con altri due nel fine settimana. «Il Piacere della Pizza– ci risponde Trentini – nasce dalla volontà di portare al centro di Fabriano la vera pizza romana e tutto quello che gli ruota attorno, sempre utilizzando materie prime di altra qualità come per altro da sempre assicuriamo nel ristorante il Piacere della Carne, dove ora uno staff collaudato e la mia compagna Lorenza, continuano la tradizione della qualità e del gusto. Comunque anche qui e non trascurando certo nessuna della due attività, tutto ciò che troverete è preparato dai nostri preparati e quanto mai professionali staff: supplì al telefono, supplì cacio e pepe, pizze d’asporto ma anche bruschettoni, pizze da selezione di birre artigianali e dolci. La selezione di pizze romane, che riteniamo essere il nostro principale punto di forza, spazia tra le ricette più classiche per allargarsi a proposte più innovative e sperimentali. Mi sento in dovere di ringraziare la famiglia Mariani, per aver consentito l’adeguato allestimento dei locali panoramici ed aver permesso l’avvio di questa nuova impresa della ristorazione».

(d. g.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

News