Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / SBLOCCANTIERI, OCCASIONE PER INSERIRE IL RADDOPPIO DELLA SS76

“Alle promesse seguano fatti concreti”, il monito del comitato fabrianese

 

Incontro del Comitato Indecente 76 Fabriano

FABRIANO, 17 marzo 2019 – Il comitato Indecente 76 non molla la presa,  e ribadisce la necessità di veder completati i lavori lungo la direttrice Ancona – Perugia.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Lavori che potrebbero riprendere – gradualmente, secondo quanto ipotizzato dalla sigle sindacali – tra la fine di marzo e l’inizio di aprile.

“Sembra che entro la prossima settimana, il Governo possa varare il cosiddetto decreto sbloccacantieri – osserva il comitato –  per snellire le procedure e far ripartire centinaia di cantieri bloccati da mesi ed anni. Sembra di capire che verranno nominati dei Commissari straordinari per ogni opera, sul modello di Genova”

Ed allora la richiesta ai rappresentanti del territorio (Citati dal comitato il Senatore Sergio Romagnoli e l’Onorevole Patrizia Terzoni), di “Fare in modo che all’interno del provvedimento venga inserito il completamento dei lavori tra Fossato di Vico e Serra San Quirico”.

“Sarebbe gravissimo vedere ancora il territorio tagliato fuori o emarginato” conclude il comitato.

Nel frattempo prosegue la trattativa legata all’offerta presentata da Salini Impregilo per il salvataggio di Astaldi. Termine ultimo per il “sì” la fine di marzo

Negli ultimi giorni (secondo indiscrezioni) sarebbe arrivata dal Tribunale di Roma la richiesta ad Astaldi di chiarire quattro nodi: ulteriori informazioni sulle attese legate ai flussi di cassa, approfondimento sui tempi dell’operazione, aggiornamento sul tema del mancato lancio di un’Opa e maggiore visibilità sulle possibili autorizzazioni.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.