Segui QdM Notizie

Attualità

Falconara Il nuovo parcheggio di Palombina vecchia al centro delle polemiche

La consigliera comunale dem Laura Luciani parla di «ennesimo scempio contro il verde pubblico» ma l’Amministrazione comunale replica evidenziando i tanti progetti e gli interventi

di Gianluca Fenucci

Falconara, 29 marzo 2023 – «La campagna elettorale dell’attuale Giunta sta sacrificando il quartiere di Palombina Vecchia».

E’ forte l’accusa che parte da Laura Luciani, consigliere comunale del Pd e nuovamente candidata per la lista di centrosinistra che include Pd, M5S, le liste civiche Cittadini in Comune e Falconara Bene Comune, che parla di «ennesimo scempio contro il verde pubblico».

«Per un minuscolo parcheggio – dice la Luciani – si è deciso di sacrificare alberi che hanno almeno trent’anni di vita. Sembra che questa Giunta odi particolarmente gli alberi e gli spazi verdi in generale»

E a sostegno della sua tesi Laura Luciani porta altri episodi in cui la destinazione a verde pubblico fu ritirata a favore di nuove costruzioni e l’esponente Pd cita come esempi il Mc Donald a case Unra e il terreno di via Friuli.

«Si preferisce cementificare ulteriormente un quartiere che ha già tanti problemi idrogeologici, compromettendo gli alberi che con il loro apparato radicale impediscono lo smottamento del terreno per fare un parcheggio condominiale che potrà accogliere poche macchine e che vede il rapporto tra benefici e costi decisamente a favore del secondo. La mancanza di cura per il verde di questa Giunta era già rinomata – conclude – ma è tempo che i cittadini prendano coscienza e dimostrino la loro contrarietà».

L’Amministrazione comunale replica evidenziando i tanti progetti e gli interventi per la cura del verde pubblico e ricordando come esempio che 2 mesi fa è stato sottoscritto un patto per curare la crescita degli alberi piantati di recente tra Rocca Mare e il parco del Cormorano.

Il Comune di Falconara, Legambiente Marche, l’associazione Pionieri di Rocca Mare e l’Asd Rugby Falconara Dinamis sono stati i firmatari di un accordo di collaborazione nell’ambito della campagna nazionale Festa dell’Albero. Anche alcuni cittadini dei 120 residenti nel quartiere in cui si sta costruendo il parcheggio a Palombina vecchia hanno voluto replicare alla consigliera Pd.

«L’area verde non viene distrutta – sostiene Carlo Brecciaroli – perché resta tutto il bosco selvatico e lo spazio verde con i giochi dei bambini. Solo una parte della scarpata, in particolare la zona ripida e non sfruttata dai bambini, verrà livellata per la sosta auto, anche a servizio del parco».

A chi fa notare che la distanza da altri parcheggi è limitata, Brecciaroli risponde che ci sono «almeno 200 metri di distanza per raggiungere le zone più ampie per il parcheggio, ammesso che siano poi disponibili e che per molti anziani che risiedono nel quartiere c’è la necessità di avere posti macchina disponibili più vicini alle abitazioni».

©riproduzione riservata

News