Segui QdM Notizie

Eventi

Festival All’aperitivo con Federico II anche il Museo Stupor Mundi di Jesi

Oggi 10 aprile l’anteprima dell’appuntamento dedicato all’imperatore alla quale parteciperanno anche Lucia Basili del museo jesino e Maria Marchegiani, maestra orafa

AnconaA tavola con Federico II perché anche il “Gusto è conoscenza”. È questo il tema dell’anteprima del Festival Federico II Stupor Mundi in programma alla Mole Vanvitelliana di Ancona, con la città che si trasformerà nel palcoscenico di un evento straordinario, dedicato a uno dei più grandi sovrani della storia, da domani 11 al 14 aprile per quattro giorni indimenticabili che avranno come tema “Cercare la pace e stupire il mondo”.

Il Festival, però, vivrà un’anteprima oggi 10 aprile, alle ore 18 al Seeport Hotel, che si fa café littéraire per un aperitivo con Federico II di Svevia, perché nutrirsi è certamente un atto necessario, ma può essere anche uno dei più gioiosi per l’uomo.

E, soprattutto, il piacere del palato diventa strumento di conoscenza. I sapori e gli odori, la cura per la salute e la gastronomia raccontano storie, sussurrano cultura. Di donne, di uomini e di una società. E possono ispirare altre inedite e bellissime storie.

L’evento prevede il seguente programma: William Graziosi (ideatore del Festival Federico II) introduce, mentre intervengono Fulvio Delle Donne (Università della Basilicata – Direttore Scientifico del Festival) che parlerà di “A tavola con Federico II”, Agostino Paravicini Bagliani (Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino) con una riflessione su “Federico II e i saperi sempre attuali”, Lucia Basili (Museo Federico II di Jesi) che parlerà di “Un giorno al museo Stupor Mundi”, conclude Maria Marchegiani (maestra orafa) che mostrerà “Federico II e i gioielli che oggi lo raccontano”.

© riproduzione riservata

News