Connect with us

Alta Vallesina

GENGA / TAMPONAMENTO LUNGO LA SS76, AUTO ROVESCIATA SU UN FIANCO

GENGA, 24 settembre 2018 – Erano da poco passate le 9.30 quando – secondo le prime ricostruzioni – una Nissan Juke avrebbe tamponato una Fiat 500, con la prima vettura a terminare la corsa rovesciata su un fianco.

Al volante della piccola monovolume una donna di Gubbio (34 anni), mentre a bordo dell’utilitaria una donna di Cerreto d’Esi di 42 anni.

L’incidente lungo la SS76  in direzione Ancona, all’altezza dello svincolo di Valtreara.

Sul posto sono intervenuti immediatamente gli uomini del distaccamento dei Vigili del fuoco di Fabriano, il personale dell’Anas ed i Carabinieri.

Notevoli i disagi alla circolazione in entrambe i sensi di marcia, con code di autovetture in attesa di poter riprendere la marcia in direzione Ancona e Fabriano lungo la statale.

Sul posto anche i sanitari del 118 che hanno soccorso le automobiliste per le contusioni riportate nell’impatto. Condizioni non gravi, ma che hanno necessitato il trasporto presso il nosocomio fabrianese per ulteriori controlli.

Atterrata anche l’eliambulanza, ma ripartita subito dopo senza nessuna delle due automobiliste a bordo.

Ancora un’incidente

Dopo l’impatto di ieri sera che ha coinvolto due autovetture (di cui una con una roulotte) all’altezza di Serra San Quirico, un nuovo incidente che ha reso decisamente complicata la circolazione lungo la SS76. Molte le ire social degli utenti facebook (fabrianesi e non), per una strada ancora senza il completamento dei lavori di raddoppio.

Anche questa mattina forte il timore che il tanto atteso raddoppio possa rimanere incompiuto. Le difficoltà di Astaldi (contraente generale del maxi lotto 2 del progetto quadrilatero), i 48 lavoratori a rischio licenziamento collettivo ed un Cipe ancora non convocato per sbloccare i fondi necessari per la ripartenza dei lavori sono le criticità ancora da affrontare.

La nuova mossa dei lavoratori

Giovedì, nuova mobilitazione dei lavoratori Astaldi con sciopero e blocco stradale dalle 9 alle 12 (proprio all’altezza dello svincolo di Valtreara), per una scelta fatta per non cercare di ottenere lo sblocco dei finanziamenti del Cipe per la prosecuzione dei lavori quadrilatero.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.