Segui QdM Notizie
;

Eventi

Jesi Al Teatro Cocuje con “Sputo”

Scritto e diretto da Manuela Cherubini per Elena De Carolis, l’apprendistato eccentrico di una giovane donna all’arte di sputare (ore 18.30)

Jesi – Oggi alle 18.30 andrà in scena lo spettacolo Sputo (antimonolgo di apprendistato) presso il Teatro Cocuje in via dell’Esino, 13.

Sputo è stato scritto e diretto da Manuela Cherubini per Elena De Carolis, le luci sono di Alessandro Maestrini. Lo spettacolo è finalista al Premio Dante Cappelletti -tuttoteatro.com 2022, prodotto da AgaveTeatro, con il sostegno di Nom Accademy, Tarquinia e di Libero Territorio Bororo, Livorno.

Nina coltiva una ricerca, la ricerca di un movimento misterioso. Un movimento importantissimo, agito, scaturito dal suo corpo improvvisamente, e subito dimenticato. Nina non riesce a ricordarlo, a isolarlo, circoscriverlo, per studiarlo, comprenderlo. Ripeterlo. Possederlo.

Sputo è l’apprendistato eccentrico di una giovane donna all’arte di sputare. Nina è in cerca del movimento che le ha permesso di sopravvivere all’orrido in cui è precipitata, come capita a tante, e dal quale è riemersa senza sapere come. La sua ricerca è guidata dall’istinto e procede per incontri con persone, libri, film, documentari sugli animali, agiografie di santi, studi di anatomia, psicanalisi e fisica.

Veicolo della ricerca è l’attrice che la traduce, infedelmente, in scena, mescolando tutte le voci alla sua. Ma, una volta scoperto il movimento, bisogna essere in grado di riprodurlo, meglio se con una guida pratica e indicazioni di training

«Un monologo è una forma teatrale anomala, anche se sempre più spesso costituisce la possibilità espressiva più immediata di molti artisti della nostra generazione. Perché sia teatro, deve veicolare più voci, quindi abbiamo attinto a materiali diversissimi per la composizione del testo, raccolti negli anni dalle esperienze di entrambe, come gli ingredienti di una ricetta di cucina fusion. Ci siamo impegnate a farlo diventare un anti-monologo: le voci al suo interno non sempre parlano la stessa lingua e a volte non vanno molto d’accordo fra loro».

Sputo nasce dall’incontro di diverse donne, in carne e ossa, di carta, in pellicola ed è il primo progetto che prende forma: scritto e diretto da Manuela per Elena. Ingresso 10 euro; under 18,  8 euro.

Per info e prenotazioni: [email protected]

© riproduzione riservata

News