Connect with us

Cronaca

JESI / Anno nuovo, via il Centro Ambiente arriva Ecocentro

Cambia l’ingresso dal prossimo 10 gennaio per la struttura di San Giuseppe, così da alleggerire il quartiere dal traffico: la soddisfazione di Salvatore Pisconti presidente di JesiServizi

JESI, 5 gennaio 2022 – Completati i lavori di riqualificazione, da lunedì 10 gennaio il Centro Ambiente del Boario – che muterà il nome in Ecocentro di Jesi aprirà al pubblico dal nuovo e più ampio ingresso di Viale Don Minzoni con l’obiettivo di consentire un più agevole accesso a cittadini che intendono conferire rifiuti ingombranti, sfalci e potature o comunque materiali che, per dimensione e tipologia, non sono smaltibili nei tradizionali contenitori domestici.

Una doppia corsia nelle rampe di ingresso punta infatti a snellire il flusso di auto incolonnate su Viale Don Minzoni, mentre i maggiori spazi e una migliore distribuzione interna per il conferimento dei vari rifiuti dovrebbero permettere una più efficiente funzionalità del servizio.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Anche il transito dei mezzi della spazzatura sarà tutto dirottato in questo nuovo ingresso, così da liberare definitivamente da questo tipo di traffico sia via Granita che via San Giuseppe.

L’intervento di riqualificazione ha ovviamente interessato l’intera area dell’Ecocentro, permettendo il pieno recupero di buona parte dell’ex mattatoio che si trovava in totale abbandono da decenni, oltre alla demolizione di due vecchie e pericolanti strutture e il rifacimento delle aree destinate ai servizi e agli spogliatoi del personale di JesiServizi che da tempo necessitavano di un intervento di manutenzione straordinaria.

Nelle rampe di accesso sono stati installati pannelli informativi che spiegano ai cittadini le diverse tipologie di materiali che possono essere conferiti.

«Sarà un Ecocentro moderno e funzionale – sottolinea al riguardo l’amministratore di JesiServizi, Salvatore Pisconti – che ci consente di raggiungere un obiettivo che, all’atto del mio insediamento, avevo condiviso con l’Amministrazione comunale per permettere da un lato ai cittadini di avere un servizio adeguato alle loro esigenze, dall’altro ai dipendenti, una sessantina in tutto, di poter disporre di una struttura dove poter meglio operare a servizio della comunità».

Gli orari di apertura rimangono inalterati, vale a dire dal lunedì al venerdì dalle ore 13 alle ore 19 e il sabato mattina dalle ore 7 alle ore 13.

Eleonora Dottori

                            

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi