Connect with us

Cronaca

Jesi / Elezioni: i candidati Sindaco alle prese con il verde pubblico

L’occasione per parlare anche del caso abbattimento dei tigli di Viale Trieste: partecipazione e interesse, acceso dibattito

Jesi, 26 maggio 2022Entra nel vivo la campagna elettorale che il prossimo 12 giugno chiamerà alle urne cittadine e cittadini per votare il nuovo Sindaco.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Ieri sera l’appuntamento è stato in Viale Trieste – presso i giardinetti accanto alla stazione ferroviaria, invero sporchi e con residui di bottiglie e lattine sparsi in giro – per parlare della vicenda dei 12 tigli e in generale di verde pubblico. Gli organizzatori hanno riepilogato quello che avvenne durante la mobilitazione spontanea in difesa degli alberi di Viale Trieste, quindi la raccolta delle 752 firme in 4 giorni.

«Il verde non può essere solo un costo a bilancio: è un investimento», ha detto Maria Teresa Mancia prima di passare la parola ai candidati.

«La scuola sta introducendo tematiche ambientali per sensbilizzare i più giovani – ha spiegato la candidata Paola Cocola di Lavoro e Libertà, insegnante -. Sappiamo che gli alberi hanno un ruolo fondamentale per la nostra vita: istituiremo un Ufficio del verde».

«Questi alberi sono centenari – ha spiegato il candidato di Fratelli d’Italia, Antonio Grassetti -. Ciascuno di noi ha il compito di proteggerli. Il centro destra in Regione sta facendo scelte importanti sul tema. Merito dell’impegno della mobilitazione dei cittadini se questi alberi non sono stati abbattuti».

Arrivato in leggero ritardo e soffermatosi tra il pubblico che assisteva al dibattito, il candidato Matteo Marasca, delle liste civiche, in continuità con l’attuale Amministrazione, è stato invitato a sedersi con gli altri candidati per dire la sua.

«A Jesi si spende molto più che in passato per il verde pubblico, tantissime sono state le riapiantumazioni e questi alberi saranno ripiantumati. – ha detto -. Mi impegno qui a firmare un documento con i cittadini per non abbattere questi alberi».

Vivace e acceso dibattito durante il quale i protagonisti della mobilitazione hanno sottolineato che «non abbiamo mai detto che non devono essere abbattuti: avevamo chiesto trasparenza e partecipazione che da parte dell’Amministrazione non c’è stata».

«Quando c’è una perizia occorre fare molta attenzione – ha detto Marco Cercaci, candidato con Italexit e Popolo della Famiglia – . Che progetto c’è su questo viale? Non saranno sicuramente ripiantumati. Se diventerò Sindaco assicuro tutti gli approfondimenti del caso e l’ascolto, prima di tutto».

Assente perché ancora positivo al Covid il candidato del centro sinistra Lorenzo Fiordelmondo che ha mandato un commento sulla vicenda: visto il luogo del confronto, infatti, non è stato possibile organizzare un collegamento.

Al suo posto c’era Samuele Animali, già consigliere comunale e candidato consigliere della coalizione di centro sinistra.

«Chi dice che su questo Viale una volta abbattuto un albero si possa ripiantumarlo mente sapendo di mentire. – ha detto -. Il piano della viabilità in Viale Trieste è stato fatto da Rfi e ci hanno messo la firma senza pensare alle conseguenze sul verde cittadino. La mobilitazione dei residenti ha acceso i riflettori: occorre ripensare insieme questo quartiere».

(Redazione)

©riproduzione riservata

Leggi anche

Condividi
  
    

news

Bassa Vallesina8 ore fa

Falconara / In compagnia di una minorenne si infuria alla richiesta dei documenti

Un trentenne di origine straniera che era con una donna fermato alla stazione ferroviaria e denunciato di Gianluca Fenucci Falconara,...

Cronaca9 ore fa

Jesi / Ospedale, Ortopedia e Traumatologia eccellenze nazionali

Al terzo posto in Italia negli ultimi anni per la più alta percentuale di fratture di femore, nel paziente over...

Cronaca9 ore fa

Jesi / Comunità islamica alla Casa di riposo l’integrazione attraverso la relazione

Festa per gli anziani organizzata dal Centro islamico Al Huda in collaborazione con il Comune e l’Asp 9, clima conviviale e di curiosità...

Marche news9 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 3 decessi e 1.353 nuovi casi positivi

Cresce per il diciottesimo giorno consecutivo l’incidenza di Redazione Ancona, 6 ottobre 2022 – Nelle Marche confermata la positività di...

Attualità11 ore fa

Cupramontana / Carri, errore nel calcolo: Dumbo Elefante Svinazzante il vincitore

Dalla pagina della Sagra dell’Uva: «Erano stati omessi i voti relativi al Premio Morichelli», Badia Colli slitta in seconda posizione,...

Attualità11 ore fa

Cingoli / In 6.000 a far festa al “Pollo Arrosto Day” di Fileni

La seconda edizione ha superato i numeri del 2021, evento che ha rinsaldato il legame con il territorio e con la...

Cronaca12 ore fa

Jesi / Commissariato, apertura straordinaria dell’Ufficio Passaporti 

Le istanze relative al rilascio potranno essere presentate nelle giornate di domenica 16 e domenica 30 ottobre, dalle ore 8.30...

Attualità13 ore fa

Cingoli / “Varnelli”, l’accoglienza passa per la Domus San Bonfilio – FOTO

L’esperienza si è rivelata un successo in quanto ha permesso di declinare il concetto di cura Cingoli, 6 ottobre 2022...

Alta Vallesina14 ore fa

Cerreto D’Esi / Variazioni al bilancio, la replica dell’amministrazione

Dopo la presa di posizione del gruppo di minoranza Cerreto D’Esi Bene Comune, l’amministrazione replica Cerreto D’Esi, 6 ottobre 2022...

Alta Vallesina15 ore fa

Fabriano / Pinacoteca “Molajoli”, gli appuntamenti di ottobre

Uno dei luogi della cultura fabrianese prepara un ottobre pensato per tutti gli appassionati d’arte di Redazione Fabriano, 6 ottobre...

Meteo Marche