Connect with us

Cronaca

JESI / In Viale Trieste a difendere i tigli da abbattere (video)

Andreoli immobiliare 01-07-20

E intanto scatta la raccolta firme per chiedere all’Amministrazione di aspettare e di rendere note le perizie

JESI, 6 febbraio 2022Tante persone si sono radunate oggi pomeriggio in Viale Trieste, dove si procederà ad abbattere 12 piante di tiglio.

Andreoli immobiliare 01-07-20

In difesa degli alberi dello storico viale della stazione ferroviaria, sono scesi in strada residenti e non, commercianti della via, rappresentanti politici.

Cartelli, nastri e striscioni hanno avvolto i tigli raccontando la sensibilità delle persone verso il verde pubblico. I lavori, che prevedono potature e abbattimenti, prenderanno il via domattina come da segnaletica.

Spontaneamente è partita anche una raccolta firme per chiedere all’Amministrazione comunale di aspettare e rendere note le perizie sugli alberi, per capire se c’è la possibilità di salvare gli alberi.

«Venerdì sera sono arrivati i cartelli, solo dopo che è circolata la notizia sui social abbiamo capito che erano per abbatterli – spiegano i residenti -. Abbiamo chiesto spiegazioni e ci hanno risposto parlando di sturmentalizzazione».

«Se l’Amministrazione comunale avesse comunicato sin da subito che i tigli andavano abbattuti perché malati, la città avrebbe avuto una reazione diversa – ha aggiunto la consigliera Agnese Santarelli, Jesi in Comune -. Era inevitabile arrivare a questo punto? O una cura diversa poteva salvarli? Chiediamo tempo per vedere le perizie, farle vedere a un altro tecnico e valutare».

«Diamo per vero che questi alberi sono malati ma vediamo se è possibile evitare l’abbattimento sentendo altri pareri – ha aggiunto Lorenzo Fiordelmondo, Pd -. Se poi il taglio è inevitabile allora si pone un altro problema: quello della partecipazione. Se in un viale storico come questo deve cambiare volto, che siano le persone che lo vivono a decidere come, piuttosto che il tecnico incaricato dal Comune».

Eleonora Dottori

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Alta Vallesina40 minuti fa

Fabriano / La Banca degli Occhi compie vent’anni

Grande orgoglio per la città di Fabriano ma anche per la Regione Marche, che si dice vicina a questo progetto...

Alta Vallesina1 ora fa

Fabriano / Rapinarono e picchiarano anziana, in carcere per 2 anni e 5 mesi

L’uomo, 50 enne, e la donna 60enne erano entrambe residenti in città di Redazione Fabriano, 29 novembre 2022 – Nei...

Cronaca1 ora fa

Jesi / L’addio a Dario Pulita, una vita dedicata all’ideale repubblicano

I funerali questa mattina in San Massimiliano Kolbe, aveva 88 anni, una delle figure più importanti del repubblicanesimo cittadino di...

Cronaca2 ore fa

Jesi / Manutenzioni strade e marciapiedi, di cantiere in cantiere

Dopo gli interventi in via Calabria e via Sardegna da domani tocca a via Capponi per poi proseguire negli altri...

Cronaca3 ore fa

Pianello V. / Luce accesa da giorni, donna rinvenuta morta in casa

Inutili i soccorsi, decesso per cause naturali: sul posto Croce Verde di Cupramontana, automedica del 118 e Vigili del Fuoco...

Alta Vallesina6 ore fa

Cerreto D’Esi / Electrolux, contrazione dei volumi e lavoratori in esubero

Sarebbero 5 tra quadri ed impiegati e 8 operai quelli indicati dalla multinazionale svedese nel piano di contenimento costi Redazione...

Intervista col vampiro Intervista col vampiro
Tendenze9 ore fa

I migliori film horror sui vampiri 

Film horror e Vampiri sono un binomio perfetto. Nessun personaggio di fantasia riesce ad unire fascino e terrore come il conte...

Scala mobile di Palazzo Battaglia Scala mobile di Palazzo Battaglia
Cronaca9 ore fa

Jesi / Palazzo Battaglia, la scala mobile va in pensione

Dal 1 dicembre l’impianto di risalita non sarà più attivo dopo 30 anni, al vaglio l’ipotesi di realizzare un ascensore...

Cronaca10 ore fa

Jesi / Lavori al cavalcavia durante le festività: «Erano necessari»

«Il cantiere non interrompe la viabilità e garantisce gli accessi pedonali al centro storico», ha assicurato l’assessore Valeria Melappioni, ieri...

Attualità10 ore fa

Apiro / Da tutto il mondo per conoscere la realtà Panatta

Si amplia e si consolida il numero dei Paesi che apprezzano il Made in Italy dell’azienda Apiro, 29 novembre 2022...

Meteo Marche