Connect with us

Attualità

JESI / OGNI RESIDENTE PRODUCE PIÙ DI 500 CHILOGRAMMI DI RIFIUTI ALL’ANNO

A pesare maggiormente sulla produzione complessiva sono quelli umidi, bene la raccolta differenziata con il dato 2018 in aumento

JESI, 16 aprile 2019  – Diminuisce la popolazione nella Città Regia ma non calano i rifiuti prodotti da ciascuno. Gli jesini nel 2018 erano 40.210 e hanno prodotto 558 chilogrammi di rifiuti pro capite.

Nel 2017 eravamo 40.318 e pro capite abbiamo prodotto 550 chilogrammi di rifiuti, un trend simile nel 2016 quando gli abitanti erano 40.399 e 551 i kg prodotti da ciascuno.

Arpa Marche ha reso noti i dati del 2018 e, a quanto pare, Jesi è riuscita a invertire la rotta negativa intrapresa l’anno precedente in merito alla raccolta differenziata. Nel 2017 infatti, Jesi ha registrato una percentuale di raccolta differenziata del 65,61, mentre per il 2018 la percentuale di raccolta si è alzata fino al 69,22%. Nel 2016 era del 68,66%.

Stando al dettaglio dei rifiuti prodotti, sono i rifiuti umidi a pesare maggiormente sulla produzione complessiva. Dati ufficiali 2017: 2.429.800 sono i kg di carta gettati,  700.220 i chilogrammi di plastica, 1.433.940 kg di vetro, 1.016.980 kg legno, 146.000 kg metallo, 3.336.680 kg di organico, 2.367.020 di verde. Del totale, 1.462.010 chili fanno parte della raccolta differenziata con modalità multimateriale, 14.324.741 sono i chilogrammi di raccolta differenziata totale. Complessivamente nel 2017 sono stati prodotti 21.957.311 kg di rifiuti, 550 kg per ciascun abitante fino ad arrivare al 65,61% di differenziata.

Complessivamente, nel 2018 sono stati prodotti nella Regione Marche 522 kg di rifiuti urbani a persona e la raccolta differenziata ha raggiunto quasi il 70%. Su 231 comuni, 22 registrano percentuali superiori all’80%, mentre 68 percentuali pari o inferiori al 65%.

La Provincia di Pesaro e Urbino, oltre 360mila abitanti, effettua una differenziata del 70,28%, quella di Ancona con 472.603 abitanti ne fa il 68,73%. La più virtuosa è Macerata: con 316.310 abitanti arriva a superare il 73% di differenziata. Fermo con una popolazione superiore a 174mila persone si ferma al 64,97% e Ascoli con i suoi 208.377mila abitanti arriva al 65.98.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  • 28
    Shares
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.