Connect with us

Jesi

JESI / PARCHI E AREE VERDI, INIZIATO LO SFALCIO

Una decina i giardinieri all’opera, al lavoro anche le 16 caprette nella scarpata di via Binda

JESI, 12 aprile 2019 – Il traguardo fissato è quanto mai impegnativo: gli amministratori cittadini, infatti, contano di terminare i lavori di sfalcio delle aree verdi pubbliche cittadine entro lunedì prossimo, 15 aprile.
La decina di giardinieri impegnati dovranno effettuare un primo taglio completo oltre che sui parchi pubblici anche nelle aree verdi di quartiere, lungo le pertinenze stradali urbane ed extraurbane.
Proprio queste ultime saranno le zone dove difficilmente i giardinieri riusciranno nell’operazione. Staremo a vedere e ci auguriamo di sbagliare.
Vediamo nel dettaglio l’appalto di questo “investimento”. Stando al contratto, giunto al terzo anno di validità e dunque in scadenza, «l’altezza dell’erba dovrà variare, nel periodo compreso tra metà aprile e tutto settembre, da un minimo di 20 centimetri ad un massimo di 40 a seconda della vocazione delle aree, ovviamente con particolare attenzione a quelle frequentate da bambini, famiglie e persone anziane».

Il Comune fa sapere che nel triennio la ditta appaltatrice aveva completato la potatura di circa 750 alberi «procedendo anche all’abbattimento delle piante malate o pericolanti».

Carlo Pelonara accudisce le 16 caprette di via Binda

Tutto il complesso dei lavori di sfalcio e di potatura in corso costerà alla collettività 250 mila euro, lo stesso importo dei due anni precedenti, spesa che «comprende anche il ripristino di alcuni giochi nei parchi pubblici (come la piramide recentemente installata in quelli di viale Cavallotti) e dell’impiego delle 16 caprette che stanno brucando l’erba lungo la scarpata di via Binda sotto il controllo di Carlo Pelonara.
La presenza di questi animali, come è noto, ha anche finalità didattiche con visite delle scolaresche della città.
(s.b.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.