Connect with us

Cronaca

JESI / Tigli di Viale Trieste, incontro tra Giunta e firmatari petizione

Andreoli immobiliare 01-07-20

Consegnate le 184 firme raccolte durante la manifestazione spontanea di domenica scorsa: nuova perizia per scongiurare l’abbattimento

JESI, 8 febbraio 2022 – Ci sarà ancora del tempo prima dell’abbattimento dei 12 tigli di Viale Trieste. Per ora si inizia soltanto con le potature, in attesa di una nuova perizia della controparte che sancisca se l’abbattimento – programmato dall‘Area servizi tecnici è necessario o se qualcosa si può ancora fare per salvare quegli alberi che adornano il viale della stazione, individuando una soluzione diversa.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Erano state anticipate per posta elettronica, ma sono state consegnate a mano questa mattina le 184 firme in difesa degli alberi di Viale Trieste. In cinque, in rappresentanza dei firmatari, hanno raggiunto il Municipio, due quelli fatte entrare per confrontarsi con la Giunta sui dodici tigli che dovrebbero essere abbattuti. Per ora si inizia con le potature, interventi che ovviamente non riguarderanno le piante da abbattere.

Nel viale storico, che collega la stazione ferroviaria con il centro città, domenica scorsa c’è stata una manifestazione spontanea con tante persone che hanno raccolto le firme.

«Visto che c’è stato un errore di comunicazione – spiegano – abbiamo il diritto di partecipare a questa decisione. Occorre dare la possibilità di leggere la relazione tecnica e i relativi allegati. La conoscenza delle motivazioni dell’abbattimento è importante anche per poter seguire con maggiore cognizione la seduta della Commissione consiliare tre, giovedì prossimo. Il Sindaco, pur ritenendo prioritaria la questione sicurezza, ha concesso tempo sino alla fine di febbraio per produrre una controperizia».

La firma della petizione avvenuta domenica

Ora sarà contattato un esperto per effettuarla. Se gli alberi dovranno essere abbattuti cambierà la fisionomia storica di Viale Trieste, per questo motivi i residenti chiedono di partecipare.

L’incontro in Comune

Il funzionario dell’Area Servizi Tecnici preposto – spiega una nota da Piazza Indipendenza – ha illustrato la metodologia che il Comune adotta per la manutenzione e la mappatura degli alberi presenti in città, ripercorrendo le tappe che hanno portato alla decisione, a partire dal primo sopralluogo effettuato durante il quale si erano registrate anomalie su tali alberi da suggerire un approfondimento, fino all’incarico dato a un professionista esterno di collaudata esperienza che ha effettuato, in maniera dettagliata, un controllo sua ciascun albero di Viale Trieste, prescrivendo per 12 esemplari su 70, l’abbattimento come unica soluzione possibile

È stato anche chiarito che il danneggiamento degli alberi non è stato dovuto a una scarsa manutenzione, ma aduna sommatoria di concause legate a fitopatie, vetustà e senescenza che hanno determinato criticità all’apparato radicale, al tronco e alle branche, fino a portare a un potenziale pericolo per la pubblica incolumità.

Cinzia Napoliano

L’assessore all’ambiente Cinzia Napolitano ha aggiunto di condividere appieno il dispiacere di vedere abbattere i tigli di Viale Trieste, ma ha altresì sottolineato che di fronte a una relazione così chiara e dettagliata dei rischi possibili, vi sono in capo a chi amministra responsabilità ben precise a cui dover sottostare.

Ai due firmatari è stata consegnata la relazione tecnica dell’agronomo e la stessa sarà illustrata giovedì prossimo, alle ore 16.30, in commissione consiliare con diretta streaming nel sito internet del Comune.

Eleonora Dottori                                    

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche

Condividi
  
    

news

Bassa Vallesina55 minuti fa

L’intervento / Si inietta un mix di droghe, perde conoscenza e viene soccorso

L’operazione della Polizia Locale ricalca quella della settimana precedente: sono due i provvedimenti di allontanamento emessi in pochi giorni Falconara,...

Alta Vallesina3 ore fa

Fabriano / Arriva il Natale, tutti gli eventi e torna il capodanno in piazza

L’albero, posizionato vicino alla fontana Sturinalto, verrà acceso alle ore 18 di giovedì 8 dicembre Fabriano, 6 dicembre 2022 –...

Cronaca4 ore fa

Jesi / Asp9: spesa e farmaci a domicilio, nuovi elenchi

Aggiornata la lista di supermercati e farmacie che aderiscono ad “Ausilio”, rivolta agli over 65 e alle persone in difficoltà...

Marche news5 ore fa

Ancona / L’Arma dei Carabinieri incontra gli studenti del “Mannucci”

Particolare attenzione rivolta ad argomenti molto sentiti come la violenza di genere, il fenomeno del bullismo e il consumo di...

Alta Vallesina6 ore fa

Fabriano / Alcol oltre l’orario consentito, sanzione da 6.600 euro

Durante i controlli dei Carabinieri individuate anche due utilitarie rubate recentemente a Sansepolcro Redazione Fabriano, 6 dicembre 2022 – Nel...

Alta Vallesina7 ore fa

Sassoferrato / Domenica presentazione del volume Il “Chi é” sentinate – ‘900″

La presentazione è promossa dall’Istituto “Bartolo da Sassoferrato” con il patrocinio del Comune di Sassoferrato Redazione Sassoferrato, 6 novembre 2022...

Cronaca11 ore fa

Jesi / Centro di aggregazione giovanile al Parco del Vallato

Sarà allestito nella “casetta dei camperisti”, il presidio sociale per ragazze e ragazzi, gestito dall’Asp Ambito 9, assegnati anche i...

Alta Vallesina11 ore fa

Fabriano / Violenta lite tra studentesse finisce su Rai 2

L’ennesimo “caso social” approda in diretta tv: video condivisi in rete destano scalpore e finiscono per diventare argomento di cronaca...

Attualità11 ore fa

Vallesina / I riconoscimenti della Fit ai tabaccai

Il premio alla memoria al cuprense Mauro Cellottini e allo jesino Nello Pennacchietti di Cristiana Loccioni Vallesina, 6 dicembre 2022...

Attualità11 ore fa

Cingoli / Alberghiero “Varnelli” al primo posto per l’occupazione

In provincia di Macerata, indagine Eduscopio promossa dalla Fondazione Agnelli Cingoli, 6 dicembre 2022 – Arriva una nuova grande soddisfazione...

Meteo Marche