Connect with us

Lettere & Opinioni

LETTERE&OPINIONI / MAIOLATI, IL M5S: “DENTRO LE SEGRETE STANZE DEL CIS E SOGENUS”

MAIOLATI SPONTINI, 21 luglio 2019 – Dentro le partecipate Cis e Sogenus ne accadono sempre delle belle, ma, dato che come da prassi nessun amministratore si degna di far luce su quello che avviene nelle “segrete stanze”, saremo noi del M5S a fornire informazioni alla cittadinanza.

In questo mese di continui accessi agli atti, spesso ottenuti solo tramite sollecito, abbiamo raccolto così tante informazioni che avremo bisogno di più “puntate” per facilitare la comprensione.

Iniziamo da uno degli eventi più recenti.

Quello che segue è il verbale dell’Assemblea Ordinaria dei Soci di Sogenus del 6 luglio, dove sono evidenziati gli interventi dei soci che prendono tempo e rinviano l’approvazione del bilancio per proseguire quella che sembra una vera e propria trattativa in merito alla famigerata “riprofilatura”:

“[…]

Punto 1) Il Presidente Mancinelli dà lettura di gran parte della relazione del CDA sul bilancio 2018 quindi chiede ai presenti di intervenire.

Prende la parola il sindaco di Maiolati Spontini dichiarando che non ha particolari osservazioni da fare sulla correttezza delle impostazioni di bilancio e sugli importi e ribadisce quanto già espresso nella assemblea di coordinamento dei soci che si è svolta il 24.06.2019.

Il riferimento è alla delibera della Giunta Comunale n. 94 del 24.06.2019 con la quale è stata revocata la delega a Sogenus Spa a presentare il progetto di riprofilatura del 1 stralcio della discarica. Il Comune di Maiolati Spontini ha assunto una posizione irrevocabile.

Il Sindaco Consoli dichiara che per le problematiche tecniche resta disponibile all’esame e al confronto per giungere ad eventuali e diversi interventi manutentivi posto che ad oggi non esistono criticità e problematiche ambientali tali da destare preoccupazione le quali tuttavia devono essere attentamente monitorate nel prossimo futuro.

Interviene il Sindaco di Cupramontana che evidenzia come oggi vengono ribadite le posizioni già espresse nella precedente assemblea. Cupramontana era d’accordo sul progetto di riprofilatura come la maggioranza degli altri Comuni ma oggi bisogna prendere atto della volontà dell’Amministrazione Comunale espressa con la delibera della Giunta Comunale n 94 del 24.06.2019.

Il Sindaco Cerioni ritiene utile richiamare l’attenzione sulla lettera del presidente del Cis che suggerisce un modo intermedio di approcciare le problematiche di cui al progetto di riprofilatura del 1 stralcio della discarica, limitando l’attività di smaltimento fino al raggiungimento dei ricavi strettamente necessari a finanziare la realizzazione dell’opera e di fatto limitando l‘attività di smaltimento dei rifiuti per un solo anno. Il Sindaco Cerioni evidenzia che si dovrebbe concentrare l‘attenzione sul tema della messa in sicurezza della discarica nella prospettiva futura e ciò va fatto in un clima positivo e di collaborazione.

Interviene il presidente Gitto per ringraziare il CDA, il Collegio sindacale e i Direttore e tutto il personale per il risultato ancora una volta positivo anche in condizioni difficili. Il Presidente Gitto dichiara di essere rimasto colpito di questa decisione del Comune di Maiolati Spontini soprattutto se messa in relazione con le conseguenze circa il valore della partecipazione azionaria iscritta a bilancio da parte dei soci; infatti la decisione del Comune di Maiolati Spontini avrà a riguardo una conseguenza particolarmente impattante.

Il sindaco Consoli in riferimento alla lettera inviata dal Presidente del Cis srl ai soci ritiene che si è trattato un‘invasione di campo che tuttavia non può mettere in discussione il contenuto della delibera del Comune di Maiolati Spontini il quale ha un preciso valore di indirizzo politico. Il Sindaco Consoli riafferma che tutte le questioni tecniche e gestionali saranno attentamente valutate di comune accordo.

Il Sindaco Borri ritiene che l’Amministrazione di Maiolati Spontini ha fatto tutte le valutazioni del caso sia negli aspetti favorevoli che sfavorevoli prima di assumere una decisione così impegnativa. Il sindaco Borri afferma che a suo modo di vedere la proposta del Presidente del CIS è ragionevole e dovrebbe essere discussa in un tavolo di confronto aperto ad un contributo di tutti.

Il Presidente Mancinelli informa che il confronto su tutte le questioni aperte con l’Amministrazione di Maiolati Spontini è iniziato e viene portato avanti in modo chiaro e positivo.

Il sindaco Badiali afferma che sarebbe opportuno riparlare di questo argomento in altre sedi per trovare soluzioni equilibrate e la proposta del presidente del Cis srl appare idonea a trovare un punto di equilibrio tra la volontà espressa dal comune di Maiolati Spontini ed altre esigenze espresse da altri soci e lo stesso presidente del Cis.

[…]

Punto 5) Il Presidente chiede ai presenti di intervenire nel merito. Dai primi interventi emerge l’opportunità di soprassedere e rinviare l‘esame del bilancio di previsione 2019 ad una data successiva in quanto le problematiche oggetto di trattativa con il Comune di Maiolati Spontini ed il CIS SRL potranno avere impatti più o meno significativi sul bilancio dell’esercizio in corso. In questo senso il Sindaco di Cupramontana ed il CIS SRL ed il Presidente di Anconambiente formulano la proposta di rinvio ad altra data in attesa degli esiti.

La proposta messa ai voti viene approvata all’unanimità dei soci presenti.

[…]”.

Movimento 5 Stelle – Maiolati

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
La Fenice - cremazione animali


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.