Connect with us

Attualità

MAIOLATI / LA FESTA DELLA LIBERAZIONE AFFIDATA AL SINDACO DEI RAGAZZI

 Le celebrazioni del 74esimo anniversario con gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Carlo Urbani”

 

MAIOLATI, 24 aprile 2019 – Un anniversario del XXV Aprile che guarda al futuro, quello voluto dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con l’Istituto comprensivo “Carlo Urbani” di Moie. E proprio gli alunni, con il Consiglio comunale dei ragazzi e il suo sindaco, Greta Tassi, saranno al centro delle iniziative in programma giovedì prossimo a Moie, nel piazzale della chiesa Santa Maria, con raduno e partenza del corteo da via Giovanni XXIII, e a Maiolati Spontini, davanti al Municipio con raduno e partenza del corteo da piazza Della Vittoria. Il sindaco Umberto Domizioli lo sottolinea anche nella lettera in cui invita la cittadinanza a partecipare, parlando di “celebrazioni particolarmente rivolte ai bambini e ragazzi”. Sarà una manifestazione colorata e allegra, all’insegna della riflessione e proiettata al futuro. Significativo anche il titolo scelto: “Festa di libertà. Festa di democrazia. Festa di pace”.

Anche quest’anno, dunque, saranno due gli eventi in programma nella mattinata di giovedì 25 aprile. La prima tappa della giornata sarà, alle ore 9,15, a Maiolati Spontini. Il corteo delle delegazioni e dei cittadini sfilerà da piazza della Vittoria a Largo Giannino Pastori, davanti al Municipio, dove sarà deposta una corona di alloro. Seguiranno gli interventi del primo cittadino Umberto Domizioli, del sindaco del Consiglio dei ragazzi Greta Tassi e le testimonianze di rappresentanti dell’Anpi. La parola passerà, poi, ai bambini della scuola primaria e ai ragazzi della secondaria di primo grado dell’istituto “Carlo Urbani”. Non mancherà la musica, con brani eseguiti dalla Filarmonica “Gaspare Spontini” di Maiolati.

La cerimonia si sposterà, alle ore 10,30, a Moie, con il raduno delle delegazioni e dei cittadini al semaforo di via Giovanni XXIII. Il corteo sfilerà da via Risorgimento fino a piazza Santa Maria. Qui la manifestazione entrerà nel vivo con gli interventi delle autorità, le testimonianze di rappresentanti dell’Anpi e le iniziative dei bambini della scuola primaria “Martin Luther King” e della secondaria “Gaspare Spontini”. La deposizione della corona di alloro avverrà davanti alla lapide che ricorda il luogo di fucilazione dei due partigiani Augusto Chiorri e Libero Leonardi. L’accompagnamento musicale della cerimonia sarà del coro “Davide Brunori” e della banda “L’Esina” di Moie.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.