Segui QdM Notizie

Marche news

ORA LEGALE Questa notte lancette avanti di un’ora

ora legale

Alle due il passaggio a quella legale sino al prossimo 30 novembre

Fino a pochi anni fa se nella notte dell’ultimo weekend di marzo, dimenticavamo di spostare le lancette avanti di un’ora, poteva rivelarsi un problema, oggi smartphone, computer, tablet, insomma tutti i dispositivi elettronici, si aggiorneranno in modo automatico: stanotte scatta l’ora legale e dalle ore 2 si passerrà alle 3.

Non resterà, allora, che ricordarsi di rimettere in avanti le lancette di un’ora sulla classica sveglia da comodino.

Si dorme dunque un’ora in meno ma sicuramente saremo ricompensanti avendo a disposizione un’ora in più di sole in queste giornate primaverili, e non solo, un’ora in più di luce permette un risparmio sulla bolletta elettrica dell’intero Paese.

Nei 7 mesi di ora legale l’Italia risparmierà oltre 190 milioni di euro, ma resta aperto ancora il tema se abolire o conservare l’ora legale, se ne parla da tempo in sede europea.

L’Italia nel novembre 2019 ha depositato una richiesta a Bruxelles in cui chiedeva di mantenere la situazione attuale rispetto alla soluzione legislativa adottata dal Parlamento europeo che sosteneva la proposta di abolizione della Commissione. L’Ue ha perciò invitato gli Stati membri a prendere una decisione in merito.

Per l’Italia nessuna modifica, al momento, come da richiesta, quindi il cambio di orario continuerà a esserci per due volte all’anno.

L’ora legale che entrerà in vigore da questa notte, durerà fino a domenica 30 novembre, quando le lancette torneranno indietro di un’ora e ritorneremo all’ora solare.

(l.c)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

News