Connect with us

Alta Vallesina

SASSOFERRATO / MIGLIORANO LE CONDIZIONI DEL BAMBINO INTOSSICATO DAL MONOSSIDO DI CARBONIO

La tragedia questa mattina

 

SASSOFERRATO, 11 gennaio 2019Sembrerebbero in miglioramento le condizini del bambino di 7 anni intossicato questa mattina dalle esalazioni di monossido di carbonio. Il piccolo viveva nella casa di famiglia in una frazione della città sentinate (Aspro) insieme ai genitori ed alla sorellina (10 anni) che purtroppo è deceduta nella tragedia.

Il dramma scoperto questa mattina, dalla madre dei due bambini, con l’allarme subito lanciato per cercare di far accorrere al più presto i soccorsi. Purtroppo la bambina niente da fare nonostante l’immediato arrivo del persoanale di soccorso.

Per il fratellino, ancora vivo al moneto dell’arrivo dei sanitari, la corsa verso l’ospedale di Fano. Cure che al momento sembrerebbero portare verso un miglioramento del piccolo.

Indagini in corso per cercare di comprendere la fonte del monossido di carbonio, probabilmente generato da un focolare artigianale ma ancora non ci sono conferme in tal senso. Sul posto l’intervento dei Vigili del fuoco di Arcevia, del nucleo NBCR (Nucleo batteriologico, chimico, radiologico), dei Carabinieri di Sassoferrato e dei saniteri del 118.

(s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + 6 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.