Connect with us

Cronaca

SERRA DE’ CONTI / L’esplosione poi la fuga, depredato il bancomat delle Poste

Colpo nella notte, ingente il bottino: i malviventi hanno agito in pochi minuti

SERRA DE’ CONTI, 4 febbraio 2020 – Fanno esplodere lo sportello bancomat nel cuore della notte, intorno alle 3, e i malviventi, una banda di professionisti composta da tre – quattro persone, in pochi minuti arraffano il contante e si volatilizzano,  a bordo di un’auto scura, con un bottino che sarebbe stato quantificato in 60/70 mila euro.

Preso di mira l’ufficio postale di Corso Roma con le tecnica della marmotta, la più usata per colpire in questo modo. Si tratta di congegni esplosivi confezionati artigianalmente che vengono infilati negli sportelli per farli saltare.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Un boato avvertito da tutti la chiave d’entrata per i malviventi che hanno agito in pochi minuti per poi far perdere le proprie tracce.

Indagini dei Carabinieri della Compagnia di Jesi che hanno acquisito, oltre alle testimonianze, anche i filmati delle telecamere di video sorveglianza.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.