Segui QdM Notizie

Sport

Basket Il riscatto è servito, la General Contractor batte Mestre 69-64

Primi due punti per Jesi che ritrova un confortante spirito di squadra, Tommaso Rossi top scorer con 19 sigilli

Jesi – La General Contractor scaccia i fantasmi di Chieti e trova i primi 2 punti in classifica, al termine di una gara combattuta e decisa solamente nei secondi finali di gioco.

Gli esteti del basket avranno pure storto il naso, alla fine le palle perse dalle due squadre saranno complessivamente 33, ma per lo spettacolo in purezza serve tempo. Fondamentale era ritrovare lo spirito di squadra, come pure muovere la graduatoria, e Jesi ha risposto presente. Mestre si presentava al PalaTriccoli a punteggio pieno e ha provato a cavalcare l’onda lunga dell’entusiasmo, unita alle difficoltà psicologiche jesine, nei primi minuti. Tra i padroni di casa Rossi è il più ispirato e Casagrande cresce con lo scorrere del tempo. In campo regna l’equilibrio e di piazzare breack non se ne parla. Si va all’intervallo lungo sul 31-30.

Al rientro il canovaccio non cambia. Gli ospiti hanno un sussulto a 5’ dal termine, portandosi sul 54-60. Strada in discesa? No, perché Jesi trova subito la reazione giusta e Casagrande sgancia la tripla di tabella che fa suonare la carica.

Il sale è tutto in coda. Quando mancano 32” al suono della sirena, Merletto trova la perequazione vincente per il 67-64. Nell’azione successiva, Mazzucchelli vede la propria conclusione respinta dal ferro. Due tiri liberi di Marulli sono il sigillo definitivo sul match.

Esulta Jesi, prima dell’immediato ritorno in palestra.

General ContractorJesi – Gemini Mestre: 69 -64 (14-19; 17-11; 21-20; 17-14)

General Contractor Jesi: Bruno 2, Ihedioha 2, Merletto 12, Varaschin 9, Rossi 19, Casagrande 16, Marulli 6, Carnevale, Valentini 3. All. Ghizzinardi

Gemini Mestre: Perin 6, Lenti 6, Caversazio 12, Bocconcelli 10, Bugatti 12, Sebastianelli 4, Pellicano 3, Morgillo 3, Mazzucchelli 8. All. Ciocca

© riproduzione riservata

News