Segui QdM Notizie
;

Eventi

Castelplanio Edith Stein: la donna che visse molte volte

Ebrea e cattolica, filosofa, femminista e monaca carmelitana, martire del nazismo e santa: tutto racchiuso in una sola vita, figura protagonista dell’incontro che si terrà presso il Centro di Spiritualità ‘Sul Monte”

Non accettare nulla come verità che sia privo di amore. E non accettare nulla come amore che sia privo di verità. L’uno senza l’altro diventa una menzogna distruttiva(Edith Stein)

Al Centro di Spiritualità Sul Monte di Castelplanio, nell”ambito degli incontri Amicizia oltre la fragilità, si parlerà – nel quinto appuntamento in programma – di Edith Stein: i colori dell’amicizia (18 febbraio ore 16, gradita la prenotazione al 335 701 36 470731 81 34 08).

La donna che visse molte volte, si potrebbe dire di Edith Stein. Ebrea e cattolica, filosofa, femminista e monaca carmelitana, martire del nazismo e santa. Tutto racchiuso in una sola vita.

Non vive in superfice, ma in profondità, c’è interiorizzazione in ogni suo gesto. Sconcerta il suo forte senso di identità sin da giovanissima; da brava fenomenologa scrive con accuratezza la sua autobiografia, dove ogni pezzo di storia personale diventa un racconto di amicizia.

Incredibilmente moderna e visionaria, anticipa con coraggio e grande chiarezza varie questioni oggi all’ordine del giorno. Pure nelle lettere, dove scrive brani della sua vita in modo puntuale, traspare una saggezza profonda che lei stessa spiega attraverso la visione filosofica.

La sua concezione dell’empatia, come dote naturale che ci aiuta a entrare in sintonia con il mondo, chiarisce come comprendere meglio e aiutare con la ”giusta distanza” ciò che ci circonda. L’altra persona va accolta per quello che è, senza prevaricare. Per essere accanto all’altro occorre un sano distacco. L’empatia fa fare a Edith scelte di vita a volte difficili, ma sempre scelte di bene nella verità in cui crede.

Simonetta Mosciatti

Edith ci insegna con la sua vita che l’amicizia accende la fede, la speranza e la carità. Il suo è un “pensare con il cuore” attento alla persona e alla interiorità

Interverrà Simonetta Mosciatti, insegnante di filosofia e accompagnatrice di giovani in ricerca della verità e della conoscenza di sé.

© riproduzione riservata

News