Segui QdM Notizie

Attualità

Cingoli Consiglio comunale Ragazzi, proclamata sindaco Giorgia Rosetti

Nella sala consiliare “Verdi”, presentati anche tutti gli eletti e assegnate le deleghe ai giovani assessori componenti la Giunta

Cingoli – Si è svolta venerdì 1 dicembre scorso la seduta di Consiglio comunale con all’ordine del giorno la proclamazione del Consiglio comunale dei Ragazzi e la presentazione del Sindaco, della giunta e del programma.

La seduta, alla presenza dei consiglieri comunali e del sindaco Michele Vittori, è iniziata con l’intervento di saluto del primo cittadino, seguito dal quello del consigliere di minoranza Francesco Pacetti, quindi delle consigliere di maggioranza Sabina Barontini e Sabrina Francioni.

A seguire l’intervento della dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo “E. Mestica”, prof.ssa Emanuela Tarascio.

In una sala consiliare gremita di pubblico, dai compagni di scuola degli eletti, insegnanti, professori, genitori e familiari, si è poi svolta la cerimonia formale di proclamazione del nuovo Consiglio comunale dei Ragazzi.

Proclamata sindaco, Giorgia Rosetti, 11 anni, alunna della scuola secondaria di primo grado (lista numero 1 “La Cingoli migliore”) e tutto il Consiglio comunale composto da Corrado Carotti, Giulio Gianfelici, Dafne Tarli, Muadin Kadriu, Gabriele Sampaolesi, Matteo Cognini, Madinna Ahmedi, Giulia Gjoci, Marika Matellicani, Valeria Bartoloni, studenti della secondaria di primo grado.

Poi i consiglieri eletti per la scuola primaria di Cingoli, Villa Strada e Grottaccia: Francesco Villano, Giulio Maria Capitani, Zelal Zekjri, Elisa Leuchi, Gioia Carletti, Arturo Pigliapoco, Daniele Del Moro, Lavinia Bevilacqua, Viola Bonservizi.

Dopo la lettura della promessa per l’espletamento dell’incarico da parte del neosindaco, l’intervento di Giorgia Rosetti in veste formale di Sindaco del Consiglio comunale dei Ragazzi per esporre e illustrare il programma di mandato e per presentare assessori e consiglieri. 

Con una scelta molto significativa, il neosindaco ha affidato l’incarico di assessore e quindi assegnato le varie deleghe a un eletto della scuola secondaria e a un eletto della scuola primaria affinché, ha detto «ci sia collaborazione fra i due ordini di scuola e ciascuno possa portare il proprio contributo».

La presentazione dei singoli assessori e relativo programma: allo sport, tempo libero e salute, gli assessori Muadin Kadriu, per la Secondaria e per la Primaria di Cingoli Francesco Villano; delega alla scuola, solidarietà e sociale: per la Secondaria Giulio Gianfelici e per la Primaria Lavinia Bevilacqua (Grottaccia); per le deleghe all’ambiente, territorio e patrimonio artistico storico culturale: per la Secondaria Dafne Tarli e per la Primaria Gioia Carletti (Villa Strada).

Poi il Sindaco ha passato la parola ai singoli consiglieri che si sono presentati personalmente esponendo brevemente le loro considerazioni sull’esperienza che stanno per intraprendere.

L’insediamento del nuovo Consiglio comunale dei Ragazzi si è svolto a ridosso del 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, circostanza che ha determinato i ragazzi a partecipare in maniera attiva con la lettura da parte del vice Sindaco, Giulia Gjoci, di una riflessione sul problema del femminicidio, perché, come ha detto il Sindaco «vogliamo ricordare in quest’aula che pure noi diciamo no ad alta voce e con forza a ogni forma di violenza contro le donne».

Durante la lettura gli alunni della Primaria hanno distribuito un fiocchetto rosso al Sindaco, agli Assessori e ai Consiglieri comunali nonché alle persone presenti in sala.

«Questo progetto impegna noi adulti a collaborare per la realizzazione concreta del programma. I ragazzi vogliono e devono essere ascoltati, hanno lavorato finora con impegno, senso di responsabilità e serietà», ha detto la dirigente scolastica che ha sottolineato anche la maturità dei ragazzi, anche alla luce della precedente esperienza.

La seduta si è conclusa con l’intervento del Sindaco che nel ringraziare la precedente compagine consiliare presieduta dal Vanessa David, ha sottolineato l’importanza di questo ambizioso progetto.

«E’ un momento molto importante per Cingoli e soprattutto per i nostri giovani, i quali avranno modo di confrontarsi sui temi della città, su progetti alla loro portata. Ci confronteremo insieme e avremo anche la possibilità di vedere concretizzate quelle che sono le loro idee e i loro progetti come fatto nel precedente mandato con il sindaco Vanessa David, mi viene in mente il progetto della struttura polivalente installata questa estate al Piazzale Cipolloni, al progetto delle mini-guide durante la 9 Fossi dell’aprile 2023. Si tratta di alcuni soltanto dei progetti proposti dal Consiglio comunale dei Ragazzi e realizzati».

Il Sindaco si è poi complimentato con tutti «perché mettersi in gioco è di per sé già una bellissima vittoria», augurando a tutti buon lavoro e aggiungendo una chicca.

Come per i Sindaci del Comune anche per i Sindaci del Consiglio Comunale dei Ragazzi si farà l’albo dei Sindaci che via via si susseguiranno.

© riproduzione riservata

News