Connect with us

Attualità

CINGOLI / Si accendono l’albero e le luminarie per la magia del Natale

Tutti gli eventi natalizi cancellati ma sono state comprate nuove luci per il centro storico

CINGOLI, 6 dicembre 2020 – Si sono accesi ieri l’albero di Natale in Piazza Vittorio Emanuele II e le luminarie nel centro storico. La cerimonia simbolica di accensione si è svolta alle ore 18, alla sola presenza dell’Amministrazione comunale e dei componenti del Consiglio comunale.

«L’Amministrazione comunale di Cingoli – spiega in un comunicato il Comune – nel rispetto delle normative vigenti relative all’emergenza sanitaria, ha doverosamente cancellato ogni tipo di manifestazione per le festività natalizie. Ritiene, tuttavia, che sia altresì essenziale dare un segnale di speranza ai nostri cittadini, ai visitatori ed ai commercianti. Per questo motivo è stato deciso di addobbare il centro storico con luminarie completamente nuove. In tal senso, è stata fondamentale la collaborazione della Pro Loco di Cingoli che ha realizzato gli addobbi per le vetrine delle attività commerciali presenti nel centro storico».

«La Pro Loco – spiega il presidente Adamo Gentilini Raffioni – ha composto l’illuminazione esterna per tutti i negozi aderenti. La prossima settimana inizieremo, inoltre, la vendita delle cartelle per la tombola, che avrà come primo premio la somma di 1.000 euro, 400 euro come secondo e 100 euro come terzo. L’estrazione si svolgerà il 6 gennaio in diretta online sulla pagina Facebook della Pro Loco. Comporremo, infine, un piccolo video promozionale personalizzato per ogni commerciante, completamente gratuito, che sarà pubblicato sulle pagine Facebook ed Instagram della Pro Loco».

La cerimonia di ieri è stata puramente simbolica e si è svolta in assenza di pubblico, esclusivamente al fine di mantenere viva la magia del Natale.

«L’Amministrazione comunale – continua la nota – vuole cogliere questa occasione per esprimere la propria vicinanza ai concittadini ed alle tante attività commerciali.  Il 2020 è stato un anno davvero difficile, sotto molti punti di vista, dato che la pandemia ci ha privati delle nostre abitudini. Questo Natale sarà certamente diverso dagli altri, probabilmente più intimo ed essenziale. Insieme possiamo farcela!».

(foto di Francesco Cardarelli)

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

Granpanda 03-04-20


Meteo Marche