Connect with us

Attualità

CINGOLI / Una medaglia d’onore per ricordare Pietro Tobaldi

Venne catturato durante un rastrellamento dei tedeschi nel maggio del ’44 e deportato in un campo di lavoro di Monaco di Baviera

CINGOLI, 27 gennaio 2021 – La Presidenza del Consiglio dei Ministri consegna alla famiglia del cingolano Pietro Tobaldi la medaglia d’onore ai cittadini deportati e internati nei lager nazisti.

Oggi pomeriggio, mercoledì 27 gennaio, Giorno del Ricordo, si è svolta la cerimonia di consegna presso l’Aula Verdi del Comune di Cingoli, alla presenza del prefetto Flavio Ferdani e del sindaco Michele Vittori. 

Pietro Tobaldi, nato a Cingoli il 5 luglio 1925, fu catturato dall’esercito tedesco durante attività di rastrellamento il 1 maggio 1944 e fu deportato nel Campo di lavoro della Bmw di Monaco di Baviera, in cui resterà internato ai lavori forzati dal giugno 1944 all’aprile 1945.

Tobaldi è deceduto a 82 anni appena compiuti, il 7 luglio 2007.

L’onoreficenza è stata ricevuta dal figlio, il prof. Fabrizio Tobaldi, dalle mani del Prefetto di Macerata Flavio Ferdani. Erano presenti alla cerimonia oltre al sindaco Vittori, il vice sindaco di turno Martina Coppari e il Comandante dei Carabinieri di Cingoli, Mar. Umberto Paglioni.

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Granpanda 03-04-20


Meteo Marche