Segui QdM Notizie

Cupramontana

CUPRA, I COSTI DI “CUPRAFFOLO” UNA SOLA VECCHIA “PUNTO” (200 MILA KM) PER IL SERVIZIO CONSORZIATO DI POLIZIA URBANA

CUPRA MONTANA, 3 febbraio 2015 – Nella neonata “Cupraffolo” accade anche questo: una sola auto a disposizione di due comandi della Polizia Locale. Il mezzo in questione è quello dei vigili urbani di Cupra che da una decina di giorni a questa parte si sobbarca chilometri su chilometri per controllare un vasto territorio in un perimetro compreso tra due Comuni. Il motivo? Semplice: la vecchia “Uno” dei vigili di Staffolo ha molti acciacchi e per rimetterla in sesto, hanno fatto sapere dall’officina jesina dove attualmente si trova, occorrerebbero almeno mille euro. E siccome gli amministratori del “Colle del Verdicchio” stanno decidendo sul da farsi, allora, come si dice in questi casi, di necessità si fa virtù. E dato che tra le due Amministrazioni comunali dall’inizio del 2015 è in atto l’integrazione dei servizi al cittadino, la soluzione è stata quella di usare l’altrettanto vecchia “Punto” di Cupra Montana.

“Siamo rimasti sorpresi e diciamola tutta – rimarca il capogruppo consiliare di minoranza, Luca Stronati – che un mezzo come quello cuprense che ha almeno 200 mila chilometri possa davvero garantire il servizio di vigilanza. La notizia ci era giunta alcuni giorni fa e dopo averla verificata e confermata a Staffolo, abbiamo voluto vederci chiaro. Mi spiego. A noi risulta che il servizio di pattuglia avviene in maniera congiunta tra Staffolo e Cupra, quindi quando il controllo è nel paese vicino il nostro vigile giunge in paese e poi inizia il servizio con il collega, ovviamente con l’auto avente lo stemma cuprense. Poi c’è da sottolineare che il collega di Staffolo non ha l’auto per arrivare a Cupra, dunque occorre andare là e poi ritornare in paese ed iniziare il giro. Ovviamente con la Punto cuprense”.

Insomma, alla minoranza “Cupra 2011” i conti non tornano affatto. “Intanto non sappiamo chi si carica la spesa, dalla benzina alla manutenzione – aggiunge Stronati -. E ricordiamoci che parliamo di un’auto che ha 200 mila chilometri e dunque fortemente usurata. Se c’è anche questo ulteriore aggravio, il rischio è che anche i nostri vigili urbani restino a piedi. Se questi sono i benefici che ha Cupraffolo per i cittadini, allora siamo messi davvero bene”.

(Redazione)

News