Connect with us

Cronaca

CUPRA MONTANA / Cordoglio per la morte di Enzo Taruchi

Il presidente dell’Auser, 67 anni, si è spento all’ospedale di Jesi dove era ricoverato, il ricordo del sindaco Luigi Cerioni: «Con lui se ne va un amico di Cupra Montana»

CUPRA MONTANA, 1 febbraio 2021 – E’ deceduto questa mattina all’ospedale “Carlo Urbani” di Jesi, dove era ricoverato da diversi giorni, Enzo Taruchi, 67 anni, presidente dell’Auser di Cupra Montana. 

Persona stimata e benvoluta, Enzo era solito presentarsi ogni mattina in paese per fare la solita colazione nel bar di famiglia e poi intrattenersi a discutere proprio davanti l’esercizio con gli amici, se non aveva impegni con i trasporti che effettuava per conto dell’Auser.

Ma questo uomo caparbio era impegnato anche in altre associazioni di volontariato, specie dopo essere andato in pensione dall’azienda Fileni, dove aveva lavorato come tecnico-elettricista. E una volta in pensione Enzo aveva riorganizzato i propri desideri applicandoli nella sua casa di campagna, coltivando e allevando, mentre la famiglia era impegnata nella gestione del bar al centro di Cupra Montana.

Andreoli immobiliare 01-07-20

La notizia del decesso si è diffusa subito e la costernazione per lui e per la sua famiglia è stata grande come la commozione.

Enzo Taruchi lascia la moglie Gianna Maria, i figli Emanuele con Sabrina, Sonia con Damiano, i nipoti Enea, Nausica. I funerali saranno officiati mercoledì 3 febbraio, alle ore 15.30, nella chiesa di San Lorenzo, dopo la funzione il feretro sarà accompagnato al cimitero locale.

Tra i tanti che hanno voluto ricordarlo anche il sindaco Luigi Cerioni, che con lui intratteneva rapporti legati alla gestione dell’Auser locale e di altre attività di volontariato, oltre che di amicizia.

«La prematura scomparsa di Enzo Taruchi – ha dettto il primo cittadino – è una notizia che proprio non avresti voluto avere. Con Enzo se ne va un amico personale e un amico del paese, un amico di Cupramontana. Con Taruchi si è lavorato con la Pro Loco, si è costituita l’Auser locale, si è gestita l’Isola ecologica San Marco e la Casa delle Associazioni. Punto di riferimento della vita associativa, oggi gli diciamo grazie per tutto il sui impegno. Faccio le più sentite condoglianze a nome mio, dell’Amministrazione comunale e della comunità cuprense alla moglie, ai figli, ai nipoti e ai familiari tutti».

(o.g.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche