Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / CASO SIRI, BONAFEDE: “IL GOVERNO NON PUÒ RISCHIARE PER LA VICENDA DI UNA SINGOLA PERSONA”

Il Ministro della Giustiza Bonafede a Fabriano per inaugurare il convegno “Giustiza è Libertà”

FABRIANO, 3 maggio 2019 – Il “caso Siri” non può mettere in crisi il Governo Conte. A sostenerlo con forza è stato il Ministro di Grazia e Giustizia Alfonso Bonafede, intervenuto nella città della carta per inaugurare il convegno “Giustizia è Libertà” organizzato dall’associazione giuridica “Carlo Galli”.

In merito al caso che ha coinvolto il Sottosegretario leghista, ribadisce quanto sostenuto ieri dal Primo Ministro e prosegue “Il Governo non rischia per le vicende di una singola persona, perché questo è un Governo dei cittadini italiani. Non entro nel merito dell’inchiesta, ma stiamo parlando di una questione di opportunità politica. Ora vedremo cosa accadrà in sede di Consiglio di Ministri perché il Premier Conte ha dichiarato che in caso di mancate dimissioni si avvierebbeun percorso ben preciso. Con le dimissioni il Sottosegretario andrebbe a fare il Senatore. La politica ha altri tempi rispetto la giustizia e nessuna delle due forze al Governo desidera una crisi per i fatti di una singola persona. La vicenda si poteva chiudere già il giorno dopo”.

Plauso per la manifestazione fabrianese Liberta è Giustizia: “Sono che ci stanno molto a cuore quelli della lotta alla corruzione ed alla criminalità organizzata, sono temi di garanzia e futura per le nuove generazioni”.

20190503_185922-01 20190503_174326-01 20190503_181218-01
<
>

(s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.