Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / LAVORI SS76 E PEDEMONTANA: DOMANI IL TEMA IN CONSIGLIO COMUNALE

SS76 e Pedemontana: “Qual è lo stato di ultimazione dei lavori?”

 

FABRIANO, 3 febbraio 2019L’asse viario che dovrebbe “riaprire” la città della carta verso l’esterno ancora non vede una fine. Le difficoltà di Astaldi e le ultime polemiche legate al “vertice segreto” hanno animato la politica ed il territorio. Convocato per domani (lunedì 4 febbraio) un consiglio comunale aperto in seduta straordinaria.

Ore 18:30, sala grande del palazzo del Podestà

Il Consiglio è convocato con il seguente ordine del giorno “confronto in merito alla ultimazione dei lavori della Statale 76 e della Pedemontana, al fine di informare la cittadinanza sullo stato dei lavori ed al fine di svolgere una doverosa pressione politica per far riprendere i lavori stessi”.

Andreoli immobiliare 01-07-20

L’invito a partecipare al Consiglio Comunale è stato esteso Al Ministro delle Infrastrutture e trasporti Danilo Toninelli, al Presidente della VIII Commissione Permanente dei Lavori Pubblici Mauro Coltorti, al presidente della VIII Commissione (Ambiente, Territorio e lavori pubblici) Alessandro Manuel Benvenuto ed al Presidente della IX Commissione (Trasporti, Poste e Telecomunicazioni) Alessandro Morelli.

Nella convocazione anche l’invito per le organizzazioni sindacali ed i Vertici della Astaldi e Quadrilatero.

“Pressione politica per far riprendere i lavori”

Consiglio che arriva dopo la richiesta di convocazione protocollata e firmata dai Consiglieri Comunali di minoranza, per cercare di capire le condizioni di ultimazione dei lavori dell’opera.

Unitamente a questo, anche la spinta nei confronti della politica nazionale per far riprendere i lavori. “Il completamento della strada rappresenta una condicio sine qua non per il rilancio del territorio e per la messa in sicurezza della strada”. E poi la stoccata politica, quando ricordano che proprio il Presidente della VIII commissione Coltorti aveva assicurato la celere ripresa dei lavori (durante il passato consiglio comunale tematico parlò di una ripresa lavori a novembre 2018), ma “Ad oggi è ancora tutto fermo”.

Federica Capriotti , presidente del comitato locale di Confindustria

Confindustria: “Unità per una infrastruttura strategica”

E nel dibattito sull progetto Quadrilatero ecco entrare in gioco anche la Confindustria locale, con Federica Capriotti (presidente del comitato locale) a cercare di smorzare toni dopo il summit segreto e l’altissima tensione degli ultimi giorni. Parte da una osservazione: “Le polemiche scaturite a seguito dell’incontro dimostrano un reale interesse da parte di tutti ad affrontare rapidamente la questione”.

Predica unità la presidente del raggruppamento di imprese del fabrianese di Confindustria, ed osserva l’urgenza di lavorare unitamente per il bene del territorio e delle aziende. “Non voglio sottolineare chi c’era e chi non c’era, mi preme molto di più lavorare insieme. Tutte le associazioni di categoria, tutte senza distinzioni, devono essere parte attiva nella definizione delle azioni da portare avanti”.

Unico obbiettivo per la Capriotti: “Che l’opera non si fermi e che le aziende possano continuare a lavorare, per il bene non solo del territorio fabrianese ma di tutta la regione. Un’infrastruttura strategica come la Quadrilatero non può e non deve arenarsi”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche