Segui QdM Notizie

Attualità

Fabriano Palio, dopo la benedizione degli arnesi la premiazione dell’infiorata più bella

Sabato il gran finale. La giornata culminerà con l’attesissima sfida del maglio

palio fabriano 2023 benedizione degli arnesi

Fabriano – Il Palio si appresta ad affrontare i suoi ultimi giorni, che culmineranno sabato con la sfida del maglio che incoronerà il successore di Porta Cervara.

Nella serata di ieri si è svolta la benedizione degli arnesi all’interno della cattedrale di San Venanzio, riaperta dopo gli eventi sismici dello scorso autunno.

Il vescovo Massara ha benedetto arnesi e atleti che si sfideranno tra qualche giorno.

Poi al suono delle chiarine e al ritmo dei tamburi, le dame hanno lasciato un omaggio floreale davanti alla statua di San Giovanni. Il corteo, guidato dalla presidente dell’Ente Palio, Sandra Girolametti, tra atleti, fabbri, portaioli, assistenti, consiglio dell’ente ha arricchito la processione con un tocco di folklore e di suggestione storica.

Con il vescovo il parroco della Cattedrale, don Antonio Ivan Esposito e diversi sacerdoti tra cui don Umberto Rotili, don Marco Strona e don Aldo Buonaiuto.

Presenti il sindaco Ghergo e l’assessore regionale Biondi.

«È stata una cerimonia solenne che ci ha permesso di avvicinarci ulteriormente al nostro patrono. La Cattedrale – ha commentato la presidente dell’ente Palio Girolametti –  è scrigno non solo di fede, ma anche di bellezza, di arte, di storia. Il Palio è sempre più radicato nella città e siamo felici di aver tessuto rapporti ancora più solidi con la Diocesi tramite il nostro referente, don Umberto Rotili. Ringrazio il vescovo: la sua riflessione deve stimolarci a impegnarci sempre di più per la nostra Fabriano».

Questa sera, in piazza del comune alle 21.30, la premiazione dell’infiorata più bella seguita dall’esibizione degli sbandieratori e dei musici.

Domani la raccolta dei fiori per l’acqua di San Giovanni (ore 16 presso il museo della civiltà contadina) e poi il Palio dei monelli a partire dalle 22 in piazza del Comune.

Sabato il gran finale. La giornata partirà con l’annullo postale (ore 8 sede dell’ente palio), poi alle 17 la processione e a partire dalle 22 l’attesissima sfida del maglio.

© riproduzione riservata

News