Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / QUADRILATERO: IL SOSTEGNO DEL PD MONTANO ALLO SCIOPERO E BLOCCO STRADALE DEI LAVORATORI

FABRIANO, 26 settembre 2018 – A poco meno di un giorno dalla mobilitazione dei lavoratori Astaldi, impegnati nel progetto quadrilatero, c’è anche la politica che manifesta preoccupazione in merito ai lavori di completamento dei lavori sulla SS76.

La mossa dei Dem

“Arteria vitale per la viabilità di tutto il comprensorio, che non può essere recisa, pena l’isolamento di tutto il nostro territorio”.

Ad esprimere questa preoccupazione il PD della zona montana (Sezioni di Fabriano – Cerreto d’Esi – Sassoferrato – Genga – Serra San Quirico), che attraverso il Coordinatore Fabrizio Giuliani annuncia il sostegno alla mobilitazione dei lavoratori prevista per domani.

La giornata di domani

Sciopero e blocco stradale indetto dai sindacati di categoria per i lavoratori impegnati nei cantieri quadrilatero per il raddoppio della SS 76. Domani braccia incrociate per 8 ore ed una mobilitazione che scatterà dalle 9 alle 12, con un presidio all’altezza dello svincolo Valtreara con blocco del traffico sulla Statale 76.

Annuncia la presenza al presidio degli esponenti Dem Giuliani, ribadendo l’urgenza del Cipe e della sua convocazione “Affinché si possano sbloccare i finanziamenti e procedere spediti alla ripresa dei lavori della Quadrilatero”.

“Non si può aspettare oltre, non solo il destino di molti lavoratori è in bilico, ma quello di un intero territorio; su tematiche di questa portata ci aspettiamo che il Governo sappia essere tempestivo, preciso, puntuale, perché nessuno di noi si può permettere oggi un’incompiuta di queste dimensioni in un territorio già provato dai terremoti e dalla crisi economica”.

“Non si possono accettare ulteriori tentennamenti, né pericolose ambiguità e distinguo – conclude Giuliani – la posizione di tutti deve essere chiara, l’opera deve essere completata il prima possibile, e si deve lavorare fin d’ora per l’ulteriore realizzazione della pedemontana, non ci possiamo permettere di traccheggiare sulle spalle della cittadinanza e dei lavoratori”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.