Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / UN CORSO PER MASTRI CARTAI E FILIGRANISTI

Ottaviani: “Un progetto di sistema che consenta di recuperare il brand principale della nostra Comunità”

 

Da sinistra, il Rettore Unicam, Il Presidente della Fondazione Carifac ed il Dirigente dell IIS Merloni – Miliani

FABRIANO, 12 luglio 2019 – Recuperare la tradizione della città della carta, pensare il percorso che conduce alla produzione di un foglio di carta fatto a mano e di una filigrana nel ventunesimo secolo.

Questo il commento del Presidente della Fondazione Carifac Marco Ottaviani: “Una nuova azione di sviluppo in ambito occupazionale e turistico resa possibile dal lavoro sinergico fra Fondazione Carifac, Unicam e IIS Merloni-Miliani”.

Proprio questi tre enti saranno al centro di un percorso che prenderà il via il 23 settembre nella sede del polo museale Le Conce a Fabriano. 

Finalità del Corso

Il Corso ha lo scopo di realizzare un percorso didattico ai fini del perfezionamento scientifico (con la consulenza di Unicam e della Fondazione Fabriano-Fedrigoni) e dell’alta formazione permanente, con l’ausilio di un mastro cartaio e di un tecnico filigranista. Gli obiettivi formativi del presente Corso rivestono un carattere interdisciplinare che va dalla conoscenza della carta a mano in particolare e alle sue caratteristiche fino agli utilizzi odierni attraverso l’acquisizione delle manualità necessarie.

Un corso destinato a  giovani fino ai 35 anni di età. 

Requisiti di ammissioni e struttura del corso

I candidati italiani devono possedere una discreta capacità manuale e devono essere in possesso di un diploma di Scuola Media Superiore mentre per i cittadini stranieri è richiesta inoltre la conoscenza della lingua italiana almeno ad un livello A2.

250 ore con frequenza obbligatoria, divise nelle seguenti materie: storia della carta; la carta a mano; la filigrana. La carta oggi: definizione, caratteristiche fondamentali, tipologia secondo i processi di stampa, chimica del prodotto. Proiezione degli utilizzi della carta a mano nel III millennio, sperimentazioni conseguenti.

Successivamente acquisizione della manualità per la preparazione delle filigrane e per la produzione della carta a mano e seminari per la conoscenza delle tecniche di stampa sulla carta a mano.

Il corso porterà anche al rilascio di crediti formativi dall’Università di Camerino.

Gli interventi durante la conferenza stampa di presentazione

Soddisfatto il Magnifico rettore di Unicam Claudio Pettinari, che ha osservato che attraverso la carta è possibile ripartire, mettendo in campo un prodotto secolare con le innovazioni in ambito biologico, chimico, fisico e informatico.

“I docenti Unicam e ITS – ha spiegato il Dirigente dell’IIS Merloni Miliani Marcelli – gli esperti del settore e gli operatori della carta sono entusiasti di proporre ai giovani neo diplomati una simile occasione.Un grande ringraziamento va dato alla Fondazione Carifac per la sensibilità unica verso il territorio”.

Dove trovare il bando d’iscrizione

Bando e modulo di iscrizione sono presenti nei siti: www.carifacarte.it; e www.fondazionecarifac.it e nella pagina Facebook della Fondazione Carifac.

Iscrizioni aperte da domani 13 luglio e fino al 15 settembre. Lezioni su più giorni a settimana, durata tra le 3 e le 4 ore. “Per quel che riguarda il corpo docente – spiegano gli organizzatori – data la consulenza scientifica dell’Unicam e della Fondazione Fedrigoni Fabriano, sarà altamente qualificato.

A fine corso, superato l’esame, ci sarà la consegna del diploma.

(s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.