Connect with us

Attualità

JESI / Centro Turistico Giovanile, tra storia della Vallesina e Slow Food

Sono due i cicli di iniziative del Ctg che occuperanno tutto il mese di marzo

JESI, 25 febbraio 2020 – Un mese di marzo ricco grazie al Centro Turistico Giovanile Vallesina.

Luca Celli, segretario Slow Food, Luca Butini, assessore alla cultura, Stefano Corinaldesi e Carlo Bellocchi del direttivo Ctg hanno presentato i due cicli di incontri in arrivo.

«Le associazioni sovracomunali quali Ctg e Slow Food – ha detto l’assessore – sono molto efficaci nello stimolare le amministrazioni spingendole a condividere progetti».

Viaggio nella nostra storia: Jesi e la Vallesina nei secoli

Viaggio nella nostra storia” si occuperà della storia di Jesi e della Vallesina con quattro appuntamenti a Palazzo Bisaccioni. La rassegna, a ingresso gratuito, vanta il patrocinio del Comune di Jesi e la collaborazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi, “Quaderni Storici Esini” ed “Elainegfilm“.

Carlo Bellocchi, Stefano Corinaldesi e Luca Butini

Sabato 29 febbraio alle 17, Francesca Bartolacci tratterà l’argomento “Donne religiose della Vallesina nel Medioevo” con un occhio ai Gender Studies.

Sabato 7 marzo alle 17, Riccardo Piccioni illustrerà la mobilitazione politica e militare degli jesini nel 1831 grazie al rinvenimento di un diario dell’epoca, mentre sabato 14 alla stessa ora Gabriele Bevilacqua terrà l’incontro “Arte ed ermeneutica – La concezione dell’arte in Armando Ginesi“.

All’inizio di ciascuna puntata, la Scuola Musicale Pergolesi introdurrà gli spettatori nell’epoca trattata dai relatori grazie alla musica, mentre al termine verranno proiettati i filmati di Geniale Olivieri.

Il ciclo si concluderà domenica 22 con una visita guidata del palazzo, alle 10, con aperitivo.

Ascolto… Storie, profumi e sapori

Altri quattro incontri alla sede del Ctg in via Ancona si occuperanno invece di buon cibo, stagionalità e consigli pratici per una spesa attenta alla salute.

Ascolto… Storie, profumi e sapori” è il nome dell’evento tenuto con il patrocinio dei Comuni di Jesi e Morro d’Alba e in collaborazione con Slow Food.

A destra, Luca Celli

Venerdì 13 marzo alle 21.15, Simone Baleani, chef e membro dell’Associazione Provinciale Cuochi Ancona, guiderà una riflessione sull’importanza della stagionalità e della territorialità nell’incontro “È buono ma… è fatto bene?“.

Venerdì 20 alle 21.15 è il turno de “La buona spesa“, con i consigli pratici della biologa nutrizionista e presidente Biomedfood srl, Francesca Raffaelli.

Il cibo buono nasce da una terra sana“: venerdì 27 alle 21.15 parlerà l’imprenditore agricolo di Vallesina Bio, Andrea Laudazi.

Infine, dalla teoria alla pratica: sabato 28 dopo la visita guidata di Morro d’Alba sarà possibile partecipare alla cena al ristorante “Dal Mago“.

«I primi tre incontri, più teorici – ha spiegato Luca Celli -, saranno improntati sulle filosofie delle rispettive realtà presenti, Associazione Provinciale Cuochi, Biomedfood e Vallesina Bio. Quest’ultima è particolarmente attenta anche alle problematiche ambientali legate alla plastica usa e getta, e si impegna a produrre confezioni plastic free preferendo vetro riutilizzabile o carta non solo nella vendita diretta ma coinvolgendo anche ristoratori e distributori. Parleremo quindi del percorso che va dalla materia prima coltivata a quella lavorata e presentata nei nostri piatti».

Elisa Ortolani

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ferramenta Sarti - Castelplanio


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.