Connect with us

Attualità

JESI / L’AZIENDA AGRARIA TRIONFI HONORATI SI TRASFORMA IN PALCOSCENICO

Due gli appuntamenti previsti con cena, il primo per sabato 15, “Maledetti Poeti”, con Armando De Ceccon, Grazia Tiberi, Claudio Bevilacqua e Marco Tarantelli e il 22 giugno tocca a “Rifiuti Umani” con Armando De Ceccon

JESI, 11 maggio 2019 – L’agritetto  Antonio Trionfi Honorati (foto in primo piano insieme ad Armando De Ceccon), della nota azienda agraria di via Piandelmedico, le idee ce le ha chiarissime: «Nasco architetto e mi ritrovo in azienda e una delle cose che più mi piacciono è quella di poter coniugare il discorso dell’arte – nelle sue molteplici forme – con il mio lavoro, la campagna, l’agricoltura. Per cui è nata l’idea di sfruttare gli spazi aziendali per fare e proporre attività culturali».

In programma ci sono due appuntamenti, inseriti in un pacchetto che prevede anche la cena «che abbiniamo allo spettacolo, con tutti prodotti aziendali a chilometro zero: alimentazione, comunicazione, spettacolo, tutto all’interno dell’azienda. Un cerchio che si apre e si chiude qui dentro».

Si cominicia, dunque, sabato 15 giugno, 20.30, e si proseguirà, sempre di sabato, la settimana successiva, il 22, stessa ora. Primo capitolo – per l’organizzazione di Tania BiniMaledetti Poeti, con letture sceniche e interpretazioni poetico musicali tra Charles Bukosky, Dante, Baudelaire.Voci di Armando De Ceccon (coordinatore), e Grazia Tiberi. Alla chitarra Claudio Bevilacqua, l’Ericlapton della Vallesina e Marco Tarantelli, maestro liutaio e contrabbassista.

Armando De Ceccon è volto televisivo e cinematografico, attore teatrale, ha lavorato con grandi nomi della regia, come Giancarlo Sbragia, Peter Stein, Giorgio Strheler, Mario Missiroli, Giancarlo Sepe. Grazia Tiberi, speaker radiofonica dal 1979,  operatrice culturale, conduce laboratori di teatro, dizione e lettura e attualmente è la presidente dell’Associazione ArciVoce di Jesi – Fabriano.

20190607_113448 Antonio Trionfi Honorati 20190607_113603 Antonio trionfi onorati e armando de ceccon 20190607_113906
<
>
Armando De Ceccon, Tania Bini, Antonio Trionfi Honorati

Capitolo secondo, il 22 giugno, con Rifiuti Umani, stand up comedy – patrocinio di Lega Ambiente Lazio e Provincia di Roma – di e con Armando De Ceccon che spiega: «È un’indagine clinica, tragicomica, sulla crisi dell’uomo contemporaneo. Senza volgarità, nell’ambiguità del linguaggio si riscopre il sacro, il profano dell’ultimo tabù. Mettere in scena questa stand up comedy è per me come mettere in pista un atleta dell’anima che si è preparato da una vita alle Olimpiadi. Come in un decathlon moderno partecipa alla staffetta dei magnifici 4×100 o 1.000… misti… Inesausto tenterà di saltare, di essere all’altezza dell’asticella di un senso invisibile, in un tempo impossibile. Come un atleta preparato corre, a fianco di Lenny Bruce, Antonin Artaud, Stephen Hawking, Giorgio Gaber. Raccogliendo la memoria, la sfida e il testimone dalle mani di questi campioni estenuati nel medesimo sport estremo. La folle corsa verso la fine del mondo».

L’agritetto Trionfi Honorati sottolinea: «L’idea è quella di decontestualizzare le attività: perché una stalla non può diventare la scena dove si rappresenta qualcosa? Da architetto trovo molto più stimolante decontestualizzare il luogo e poterlo rileggere senza vincoli, come foglio bianco, adattandolo alle diverse necessità o a nuove visioni. Si parla di colture e di cultura e il posto, mi sembra, si presta molto bene».

Prenotazione obbligatoria: 366 11 79 681 – Info taniabinidesigner@libero.it

Pino Nardella

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.