Connect with us

Cronaca

JESI / Nuovo Centro Alzheimer: «Enorme traguardo» (video e foto)

A giugno in via Finlandia la ditta avrà terminato tutti gli interventi previsti nel contratto

JESI, 16 aprile 2021 – «Quasi ultimata la struttura in legno del nuovo centro Alzheimer»: l’assessore ai lavori pubblici, Roberto Renzi, ha fatto il punto dei lavori questa mattina in via Finlandia insieme al sindaco Massimo Bacci, all’assessora alla sanità Maria Luisa Quaglieri e a Roberto Bologna, professore dell’Università di Firenze.

Roberto Renzi e Massimo Bacci

«Le prossime tappe riguardano la coibentazione e l’impermeabilità del tetto – ha aggiunto l’assessore -. Si procederà poi con gli impianti energetici all’interno, che saranno all’avanguardia, e quindi con la viabilità nelle strade che circondano l’edificio. Per giugno l’impresa avrà completato tutti i lavori previsti sul contratto».

Andreoli immobiliare 01-07-20

«Un traguardo enorme – le parole dell’assesora Quaglieri -.

Sarà un centro molto moderno dove si potranno fare tutte quelle attività che al momento, a fatica, si stano svolgendo nella struttura dedicata all’Alzheimer di San Giuseppe».

Roberto Bologna e Marialuisa Quaglieri

La nuova struttura ospiterà 20 persone affette da questa demenza degenerativa, gli attuali 16 di di San Giuseppe più altri quattro, ma anche l’associazione Caffè Alzherimer e una sala convegni.

Presente nel cantiere anche Roberto Bologna dell’Università di Firenze: con il centro di ricerca ha messo a punto le linee guida per le strutture di questo tipo.

Indicazioni che sono state riprese dalla Regione Toscana per interventi simili: «Lo scopo è quello di offrire strutture per un invecchiamento sano visto che la popolazione anziana è sempre più numerosa. Un ambiente, insomma, che contribuisca al processo di cura del malato».

Grande soddisfazione da parte del sindaco Massimo Bacci: «Verso i più fragili questa Amministrazione ha fatto grandi passi – ha detto -.

Abbiamo lavorato molto in questa direzione e questa struttura ne è la prova: va ringraziato Cassio Morosetti che ha messo a disposizione 800mila euro per il Centro Alzheimer che sarà completato anche con i soldi del “resto” dell’eredità».

Eleonora Dottori

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche