Segui QdM Notizie

Eventi

Jesi “Premio studente atleta 2023”, Panathlon Club assegna le borse di studio

Sono Maria Elisa Fattori ed Enea Costarelli gli studenti jesini a essere stati premiati per aver ottenuto eccellenti risultati nello sport e nello studio, nell’ambito dell’iniziativa promossa dall’associazione a sostegno del fair play sportivo e patrocinata dal Comune

Jesi Si è svolta stamattina la cerimonia di premiazione per l’assegnazione delle borse di studio messe a disposizione da Panathlon International Club di Jesi nell’ambito del Premio studente atleta 2023“, agli studenti di scuola secondaria di primo grado e degli istituti superiori che si sono distinti per meriti sportivi e rendimento scolastico.

Alle premiazioni, che si sono svolte nella Sala consiliare del Comune di Jesi, hanno preso parte il presidente del consiglio comunale Luca Polita, l’assessore all’istruzione Emanuela Marguccio, i rappresentanti del Panathlon Club: Andrea Moriconi, presidente di Jesi, Stefano Ripanti, vice governatore area 5, Gianni Bambozzi, ex presidente del distretto Italia ed ex giocatore di basket in serie A, Carla Saveri, vice presidente del Panathlon Club Jesi che ha condotto la cerimonia.

Tra le altre istituzioni presenti anche Fabio Luna, presidente del Coni Marche, Marco Porcarelli, presidente della Consulta dello sport e del comitato regionale della Federazione di Taekwondo, Stefano Angelelli, vice presidente del Club Scherma Jesi.

Il premio a Maria Elisa Fattori

Ad essere premiati quest’anno Maria Elisa Fattori, che frequenta la scuola secondaria di primo grado Giacomo Leopardi, dell’Istituto comprensivo Carlo Urbani di Jesi e ha ottenuto una media voti per l’anno scolastico 2021/22 pari a 9,5 su 10, campionessa italiana nella categoria Giovanissime di fioretto, nel 2021.

Enea Costarelli, studente del Liceo scientifico Leonardo da Vinci di Jesi, con una media voti per l’anno scolastico 2021/22 paria a 9,5 su 10 e medaglia di bronzo ai Campionati italiani juniores di Taekwondo 2023, medaglia d’argento nel 2021.

Il premio a Enea Costarelli

Il Premio studente atleta, giunto quest’anno alla 20ma edizione, viene assegnato in base alla valutazione, da parte di una commissione, delle domande di partecipazione che i ragazzi hanno presentato durante l’anno scolastico, tramite l’istituto di riferimento, e consiste nell’assegnazione di una borsa di studio, del valore di 500 euro, agli studenti che si sono distinti per risultati sportivi e rendimento scolastico, riuscendo a coniugare gli impegni tra sport e studio.

All’iniziativa il Comune di Jesi ha aderito con gli assessorati all’istruzione e allo sport.

IMG_3898
IMG_3899
IMG_3900
IMG_3901
IMG_3902
IMG_3903
IMG_3913
IMG_3912
IMG_3911
IMG_3910
IMG_3909
IMG_3908
IMG_3907
IMG_3906
IMG_3905
IMG_3904
IMG_3914
IMG_3915
IMG_3916
IMG_3917
IMG_3917
previous arrow
next arrow
Shadow

«La sinergia tra Panathlon e Comune di Jesi, vuole promuovere la diffusione, soprattutto tra i giovani, delle regole di buona condotta nello sport così come nella vita e nello studio, proprio attraverso iniziative di sensibilizzazione, grazie alla collaborazione con le scuole del territorio», ha spiegato l’assessore all’istruzione Emanuela Marguccio.

Durante la cerimonia, infatti, si è parlato anche dell’evoluzione dei diritti dello sport, a partire dalla realizzazione della carta del 1995, fino alla nascita della Carta di Gand sull’etica nello sport giovanile, nel 2004. Il Panathlon è un’associazione benemerita del Coni, riconosciuta dal Cio, che tutela il rispetto delle regole nello sport.

Andrea Moriconi, Carla Saveri, Stefano Angelucci, Maria Elisa Fattorii, Emanuela Marguccio, Fabio Luna

«E’ sempre molto difficile selezionare i vincitori – ha spiegato Andrea Moriconi presidente Panathlon Club Jesi -, ci arrivano testimonianze davvero importanti di studenti che hanno messo grande impegno nel portare avanti gli allenamenti sportivi, che possono essere anche 5 volte a settimana, e lo studio, in cui ottengono ottimi risultati».

Durante le premiazioni sono state consegnate pergamene anche agli studenti che hanno partecipato al concorso ma che non hanno ottenuto la borsa di studio e sono state consegnate le targhe Panathlon con la Carta dei doveri del genitore nello sport e la Carta dei doveri dei ragazzi nello sport, ai dirigenti degli istituti che hanno preso parte all’iniziativa tra cui l’istituto comprensivo Carlo Urbani, l’Istituto comprensivo Lorenzo Lotto e il liceo scientifico Leonardo da Vinci.

Gianni Bambozzi, Gilberto Rossi, Andrea Moriconi

Nell’occasione è avvenuta anche l’estrazione del vincitore del concorso indetto dallo sponsor New Beatle di Jesi che ha assegnato a Joele Branchesi, della Borsellino, un buono da 350 euro per una vacanza studio in lingua inglese presso il Summer camp nella struttura Verde Azzurro, a San faustino di Cingoli.

L’evento era stato preceduto a fine 2022 dall’iniziativa con le scuole svoltasi al PalaTriccoli, in cui gli studenti hanno incontrato professionisti dello sport, l’ex arbitro internazionale di calcio Nicola Rizzoli, l’arbitro nazionale Juan Luca Sacchi, l’arbitro internazionale di tennis Gianluca Moscarella, la ballerina professionista Alice Bellagamba e l’arbitro nazionale di rugby Dario Merli che hanno parlato di fair play e buona condotta.

© riproduzione riservata