Connect with us

Cronaca

JESI / Scuola “Martiri”, assessore Renzi: «Il preside si è preso troppe libertà»

Il dirigente avrebbe divulgato una comunicazione non veritiera senza interpellare l’Amministrazione comunale sul possibile utilizzo dello stabile in via Montecappone

JESI, 26 giugno 2020 – I lavori del Consiglio comunale odierno sono stati aperti da una domanda di attualità della consigliera di Jesi in Comune Agnese Santarelli. Avendo appreso solo dopo aver stilato l’Ordine del giorno della possibilità di spostare alunni e alunne della scuola “Martiri della Libertà” in uno stabile di via Montecappone, si sono sollevate perplessità.

La comunicazione sarebbe arrivata dal dirigente scolastico della “Martiri” direttamente ai genitori. «Siamo sconcertati, il preside si è preso delle libertà che non gli competevano – ha risposto l’assessore Roberto Renzi -. Il dirigente ha divulgato una comunicazione non veritiera senza interpellare l’Amministrazione comunale che ne è venuta a conoscenza soltanto ieri. Il nostro sopralluogo è stato il 5 giugno, sorprende che il preside abbia già le planimetrie. L’immobile, comunque, non è dotato di valutazione sismica, inoltre si tratterebbe di un intervento su una proprietà privata».

Contemporaneamente al Consiglio, si svolgeva nella piazza antistante il Comune la manifestazione degli insegnanti e dei genitori della scuola che si trovano ancora in forse rispetto alle sorti dei loro figli.

A concludere la risposta il sindaco Massimo Bacci, che ha sottolineato come presto saranno comunque già disponibili le linee guida regionali per il ritorno a scuola e per la riaccoglienza dei ragazzi.

Elisa Ortolani

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.