Connect with us

Cronaca

JESI / Scuola “Martiri”: genitori, alunni e insegnanti manifestano davanti al Comune (foto)

«Un problema che riguarda tutti», niente da fare comunque per la soluzione Montecappone: la scelta rimane il trasferimento in centro storico

JESI, 26 giugno 2020 – Sono tornati in Piazza Indipendenza i genitori degli alunni della scuola Martiri della Libertà, accanto agli insegnanti della primaria interessata da lavori bloccati ormai da due anni.

Un protesta legata al trasferimento cui, anche quest’anno, è costretta la scuola: sono state 116 le firme raccolte per dire noPalazzo Carotti e alla scuola Mestica – proposte dall’Amministrazione comunale – in alternativa alla Martiri della Libertà. Uno dei genitori presenti oggi pomeriggio sotto al Palazzo comunale – era in corso il Consiglio -, ha inviato una nota da leggere durante l’assise, iniziativa che non è stata concessa. L’incontro sarà quindi calendarizzato per la prossima settimana.

«Il problema non riguarda solo noi – hanno rimarcato i genitori – ma tutte le altre scuole che via via saranno interessate dai lavori: quando i nostri figli andranno alle medie ci ritroveremo di nuovo qui. Pensavamo si sarebbe guardato avanti sull’edilizia scolastica e invece…».

Andreoli immobiliare 01-07-20

Impraticabile, secondo l’assessore ai lavori pubblici Roberto Renzi, l’ipotesi di via Montecappone: «Stabile abbandonato da 10 anni, con infiltrazioni dal tetto. Il dirigente ha preso delle libertà che non gli competono».

Una replica che di fatto conferma come l’unica strada sia quella del centro storico.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche