Connect with us

Cronaca

JESI / SVASTICHE E SCRITTE INGIURIOSE, LORDATI I BAGNI DEL CENTRO COMMERCIALE

I vandali hanno imbrattato i muri e le porte d’accesso con disegni osceni, frasi ingiuriose e simboli nazisti

 

JESI, 19 febbraio 2019 – Per lungo tempo quel bagno non era aperto, per utilizzarlo occorreva chiedere le chiavi ad un bar vicino, poi, a seguito di numerosi reclami, i responsabili sono stati invitati (diciamo costretti) a tenere aperte le porte per tutta la durata di apertura del centro commerciale il Torrione. È da questo momento che in quei locali hanno cominciato ad apparire segni di inciviltà.

Intendiamoci, non è che quel servizio igienico a disposizione della clientela sia stato danneggiato. Salvo qualche piccolo danno, la questione è che quei locali hanno cominciato ad essere frequentati da giovani irresponsabili che hanno iniziato a imbrattare i muri con disegni osceni di vario genere, frasi ingiuriose contro i negri, svastiche ed altro ancora.

Tutto questo, però, soltanto negli spazi occupati dai bagni e sulle porte d’accesso agli stessi; l’ingresso ai servizi igienici, forse perché troppo esposto alla vista dei passanti, risulta accettabile dal punto di vista della pulizia dei muri.

Insomma, ragazzi o ragazzini che hanno ritenuto di voler affermare la loro origine “ariana” deturpando un bene privato aperto al pubblico.

Dove è successo tutto questo? A ridosso del centro storico, a due passi dalla chiesa di S. Pietro o dal Teatro Pergolesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.