Connect with us

Alta Vallesina

LETTERE & OPINIONI / “IMPRESA IN AZIONE”, IL MOREA-VIVARELLI ALLA FASE NAZIONALE DI MILANO

FABRIANO 24 maggio 2019  – È la mini impresa Re-cover JA ad aggiudicarsi la prima edizione di Impresa in azione progetto promosso dalla Fondazione Carifac, sviluppato da Junior Achievement. La premiazione mercoldì 22 maggio all’Oratorio della Carità.

A consegnare l’attestato alla Re-Cover JA, classe IV C – IV B – III B dell’IIS Morea-Vivarelli – che accede così alla competizione nazionale BIZ Factory prevista il 3 e 4 giugno a Milano – l’assessore alle Attività produttive del comune di Fabriano, Barbara Pagnoncelli, che ha anche annunciato che ben quattro mini imprese su nove saranno invitate a partecipare agli incontri B2B previsti nell’ambito della seconda edizione di Remake – Festival dell’artigianato in calendario dal 5 all’8 settembre prossimi a Fabriano. Si tratta della Ledink classe IV F indirizzo Scienze Umane e III D indirizzo Linguistico del Liceo Classico Stelluti e IV A del Liceo Artistico Mannucci, piazzatasi al secondo posto. E Lyfja Bag del Liceo Classico Stelluti, classe III C e IV C, piazzatasi al terzo posto. Inoltre, la giuria ha voluto consegnare un premio per l’Innovazione che è stato aggiudicato alla 4SI Liceo Scientifico Volterra, classe IV.

Impresa in azione è il più diffuso programma di educazione imprenditoriale nella scuola superiori e dal 2015/2016, è ufficialmente inserita tra le esperienze di Alternanza Scuola-Lavoro riconosciute dal Miur. Cinque gli istituti scolastici che hanno aderito a Fabriano a questo progetto: Liceo Classico Stelluti, Liceo Artistico Mannucci, Liceo Scientifico Volterra, Istituto Morea e Istituto Vivarelli. Complessivamente, oltre 200 gli studenti che hanno accolto con entusiasmo l’invito degli organizzatori e che hanno dato vita a 9 mini-imprese, seguiti dai docenti-tutor-coach.

I ragazzi hanno messo in gioco i loro talenti e le loro competenze, dall’altro hanno familiarizzato con strumenti aziendali: business plan, autorizzazioni, licenze, budget, conti correnti e quant’altro, acquisendo quella consapevolezza che, in un futuro molto prossimo, gli tornerà utile quando si affacceranno nel mondo del lavoro.

Mercoledì, la giornata conclusiva con la Fiera organizzata al Loggiato San Francesco, dove visitatori e appassionati hanno potuto ammirare gli stand di ciascuna mini impresa. La giuria composta: dall’Assessore della Regione Marche Manuela Bora; dall’Assessore del Comune di Fabriano Barbara Pagnoncelli; dalla Presidente comitato territoriale Fabriano Confindustria Federica Capriotti; dal Presidente di Elica Francesco Casoli; dal Presidente regionale della Camera di Commercio Gino Sabatini; dal Responsabile Risorse Umane Enav Cesare Ranieri; dal Direttore Academy Enav Giuseppe Baldetti; dal Presidente Air Force Urbano Urbani; dal Presidente della Clementi Forni Morgan Clementi; dal Dirigente scolastico IIS Merloni-Miliani Giancarlo Marcelli; dal Presidente Juinior Achievement  Marche Luigi Franza. Giuria coordinata dal Presidente della Fondazione Carifac, Marco Ottaviani, e dal Segretario Generale della Fondazione Carifac, Marco Boldrini. I valutatori, dopo un sopralluogo per verificare l’allestimento degli spazi della Fiera, hanno effettuato audizioni individuali per ciascuna mini impresa nella Sala Assemblea della Fondazione Carifac.

Re-Cover premiazione Pagnoncelli-Ottaviani foto Oratorio della Carità Impresa in azione foto Loggiato San Francesco Impresa in azione foto
<
>

Successivamente, alle 16:30 all’Oratorio della Carità, si è svolta la cerimonia di premiazione.

“Siamo molto fieri di questo progetto che, per la prima volta, è stato organizzato a Fabriano e che contiamo di ripetere, auspicando sempre più maggiore partecipazione degli Istituti e, quindi, degli studenti. Come Fondazione Carifac crediamo fermamente che le nuove generazioni debbano essere sempre più in grado di rendere concreta l’attività didattica, così da poter arrivare preparati nel mondo del lavoro. Ringraziamo tutti i componenti della qualificata giuria per aver dedicato tempo per studiare tutta la documentazione prodotta dalle mini imprese e per aver fornito feedback positivi e suggerimenti agli studenti. Ringraziamo, infine, l’Amministrazione comunale per aver reso ancor più gratificante il lavoro dei ragazzi invitando tre mini imprese ai colloqui B2B di Remake, segno di un’ulteriore valorizzazione dei loro sforzi”, le parole del presidente della Fondazione Carifac, Marco Ottaviani.

Fondazione Carifac

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.