Connect with us

Attualità

CINGOLI / Al via la quinta edizione smart di “Cingoli Musica”

Tre i concerti in programma: stasera musica jazz con l’Ensemble Pergolesi, il secondo all’alba con due cingolani e l’ultimo di lirica

CINGOLI, 19 agosto 2020Il Covid-19 non ferma il festival musicale “Cingoli Musica”, giunto alla quinta edizione.

Da oggi, mercoledì 19 agosto, inizia la settimana di concerti ed eventi organizzata dall’Associazione Musicale “Cerquetelli” con il patrocinio dell’assessorato alla cultura del Comune e dell’Avis, sponsor etico.

Il direttore artistico Melissa Mastrolorenzi

Un’edizione smart

Il Covid-19 ha portato incertezze organizzative dovute alle restrizioni per il contenimento della pandemia, ma non per questo ha fermato gli organizzatori.

«Sarà un’edizione smart – spiega il Maestro Melissa Mastrolorenzi, direttore artistico di Cingoli Musica – ma piena di emozioni e di passioni, proprio come quelle che l’arte della musica sa e può rinnovare ogni volta».

Il concerto jazz

Il festival inizierà stasera, mercoledì 19 agosto, alle 21.15 presso l’Hortus “Reverse” Meditationis della Biblioteca, ovvero al contrario rispetto al palco originale, con il concerto jazz “Up Jumped Spring” del Pergolesi Jazz Ensemble diretto dal Maestro Mauro de Federicis, chitarrista, compositore, arrangiatore e insegnante.

L’evento, in collaborazione con il dipartimento di “Nuove Tecnologie e Linguaggi” del Conservatorio “G.B Pergolesi” di Fermo, vedrà la partecipazione di Antonia De Angelis alla voce, Andrea Concu e Mauro De Federicis alla chitarra, Pierpaolo Chiaraluce al contrabbasso e Riccardo Chiacchiera alla batteria.

«Partendo da “Up jumped spring”, brano di Freddie Hubbard su testo di Abbey Lincoln – spiega il direttore artistico della manifestazione -, l’Ensemble Pergolesi ci guiderà attraverso i più belli standard jazz».

Le emozioni musicali all’alba

Il secondo evento rappresenta una novità assoluta. Domenica 23 agosto alle ore 5.30 del mattino, infatti, presso il belvedere del “Balcone delle Marche”, ci sarà un concerto all’alba per la prima volta a Cingoli. Sarà possibile ammirare il sorgere del sole dalle coste marchigiane, ascoltando le dolci note del duo di chitarra e contrabbasso formato dai giovani cingolani Michele Campana e Mattia Piccinini, entrambi nati nel 1999 e residenti a Mummuiola.

«L’evento – spiega Melissa Mastrolorenzi – sarà introdotto da una particolare sorpresa di due special guests, ovvero Emanuele Manolo Cedrone, con il suo fascinoso e alquanto curioso e bizzarro strumento della melodiosa, e il contrabbassista David Padella».

L’evento conclusivo

L’ultimo concerto “Made in U.S.A.” è in programma martedì 25 agosto alle ore 21:15 presso l’Hortus della Biblioteca. La lirica, il musical e l’America, come si evince dal titolo, saranno i protagonisti della serata grazie alla voce recitante e ai testi di Maria Chiara Mazzi e alle melodie del pianista Lorenzo Bavaj, del soprano Stefania Donzelli e del mezzo soprano Agata Biekowska.

«Sarà un viaggio – spiega il direttore artistico – che ci porterà tra le più famose musiche di compositori americani quali Gershwin, Barber, Balcom e Berstein».

Tutti concerti sono a ingresso libero con prenotazione obbligatoria presso la Pro Loco Cingoli 0733 60 24 44 e presso l’associazione “G.Cerquetelli”  328 90 82 424.

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.