Segui QdM Notizie

Attualità

CINGOLI Mancanza di loculi nei cimiteri: «Situazione preoccupante»

L’interpellanza di Raffaele Consalvi, capogruppo di opposizione “Uniti per Cingoli”

CINGOLI, 25 marzo 2022Raffale Consalvi, capogruppo di opposizione “Uniti per Cingoli” presenta un’interpellanza per il prossimo Consiglio comunale, in merito alla mancanza di loculi nei cimiteri di Cingoli e Troviggiano al punto di dover adottare misure urgenti in deroga al Regolamento di Polizia Mortuaria.

«Nelle settimane passate – ha scritto Consalvi – ho ascoltato le lamentele di diversi cittadini, in riferimento ad una presunta mancanza di loculi nei cimiteri di Cingoli e Troviggiano che ha portato anche a qualche episodio spiacevole. Obiettivamente ero convinto che la narrazione dei miei interlocutori potesse essere alquanto enfatizzata».

«Nei giorni scorsi purtroppo vedendo la delibera di Giunta n.19 del 9/02/2022 recante “Misure Urgenti in deroga al Regolamento di Polizia Mortuaria” ho compreso che la situazione è grave, critica e preoccupante».

Considerato che tra i vari punti presi in esame, la Giunta in mancanza di loculi a Cingoli e Troviggiano ha deciso che:

  1. le nuove tumulazioni debbono essere fatte in altri cimiteri
  2. la sospensione della concessione di loculi plurimi già acquistati
  3.  il ricorso all’utilizzo provvisorio di loculi e tombe di famiglia non occupate
  4. la possibilità di revoca delle concessioni perpetue nei loculi passati i 60 anni dall’ultima tumulazione e altro ancora, nei complessivi sette punti

«Tenuto conto dei punti approvati, penso che ci si renda conto che provvedimenti del genere stanno creando sconcerto e rabbia tra i cittadini, visto che per un Comune diligente programmare il fabbisogno dei loculi nei vari cimiteri sia la cosa più semplice e più ovvia, avendo lo storico di quante persone muoiono ogni anno nel proprio Comune».

«Con questa interpellanza chiedo al Sindaco di conoscere in modo puntuale e analitico l’effettiva disponibilità ad oggi dei loculi in tutti i cimiteri di Cingoli, i motivi che hanno portato il nostro Comune a questo grave stato di emergenza, il cronoprogramma sui tempi effettivi per la realizzazione dei nuovi loculi».

News