Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / Beethoven, Mahler e…Kubrick: torna la stagione sinfonica

Inaugurazione con Beatrice Venezi, Saverio Marconi e il soprano Angela Nisi

 

FABRIANO, 1 gennaio 2019 – Sei sono i concerti della nuova stagione sinfonica che la FORM porta al Teatro Gentileo.

L’Orchestra Filarmonica Marchigiana si presenta con un rinnovato progetto di comunicazione che valorizza musica e territorio e che ha visto proprio il teatro cittadino protagonista di una delle tre location individuate nelle Marche. 

Un percorso che pone la FORM al centro dello sviluppo e della diffusione della cultura musicale nel territorio regionale, identificandola come la colonna sonora delle Marche.

La stagione, dal titolo Sound ExperienceBeethoven 250 si inaugura sabato 11 gennaio con Beethoven Egmont, musiche di scena per la tragedia di Johann Wolfgang von Goethe. In questo ciclo di apertura si esibiscono la giovane direttrice d’orchestra Beatrice Venezi, Saverio Marconi come voce recitante e il soprano Angela Nisi.

Il 25 febbraio è la volta di due giovani interpreti per il programma Anima Russa: Čajkovskij – Šostakovich, ovvero la violoncellista Miriam Prandi e il direttore Alessandro Bonato, tra i più interessanti della nuovissima generazione, vincitore del 3° premio assoluto alla The Nicolai Malko Competition for young conductors 2018.

Hubert Soudant, il 16 febbraio, dirige la sinfonia n.3 di Mendelssohn “Scozzese” con il violinista Jevgēnijs Čepoveckis, vincitore del premio Postacchini, che interpreta il Concerto per violino e orchestra di Bruch; mentre il 29 febbraio torna il violinista serbo Stefan Milenkovich che si misura con il Concerto per violino e orchestra di Beethoven.

Si conclude il triennio che la FORM ha dedicato a Mahler: domenica 8 marzo Manlio Benzi è la bacchetta della Sinfonia n. 1 in re magg. “Il Titano” (trascrizione per orchestra da camera di Klaus Simon).

Il 4 aprile concerto di chiusura con Musica per immagini – Da Fellini a Kubrick. Federico Mondelci, in veste di direttore e solista, affronta un interessante repertorio di musiche per il cinema – composte ad hoc o tratte da celebri capolavori classici e contemporanei – di Rota, Morricone, Händel, Ortolani (“Per un importante omaggio a questo musicista marchigiano, molto attento alla scrittura sinfonica – ha dichiarato Tiberi”) e Šostakovič.

Tutti i concerti iniziano alle ore 21.   

Tra le novità del 2020 c’è la campagna “Sostieni la FORM”. Per gli amanti della musica sinfonica c’è la possibilità di sostenere un progetto che, con la musica e attraverso la musica, intende promuovere identità, conoscenza e bellezza, con quote che variano da 30 a 250 euro (all’interno di Art Bonus) e che riconoscono differenti benefit. 

Per la stagione sinfonica 2020 è possibile acquistare un abbonamento presso il Botteghino del Teatro Gentile (info: 0732/3644). Il costo per 6 concerti è di 60 euro per l’intero e 18 euro per il ridotto riservato agli studenti di Istituti scolastici convenzionati.

I singoli concerti hanno tre fasce di prezzo: 18 euro per il biglietto intero; 15 euro per gli abbonati alla stagione di prosa, giovani fino a 30 anni (non studenti), over 65 anni, iscritti scuole di teatro e danza della città, iscritti all’Università Popolare e della Terza età, soci Fenalc, soci Circolo “Città Gentile”, ARCI e DLF.; 4 euro per le scuole.

Abbonamenti e biglietti possono essere acquistati con il bonus cultura 18app e carta del docente.

(redazione)

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.