Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / COMITATO INDECENTE 76: “PRONTI A TUTTO PER FAR RIPRENDERE I LAVORI”

Andreoli immobiliare 01-07-20

“Basta chiacchiere, è ora di passare all’azione”

 

Andreoli immobiliare 01-07-20

FABRIANO, 14 febbraio 2019 – “Passimo all’azione”, questo l’accelerazione impressa dal comitato Indecente 76 che vuole vedere a tutti i costi completato l’asse viario che collegherebbe la città della carta in maniera più rapida ad Ancona e Perugia.

Ricordano le tappe della storia recente dell’opera, le assemblee pubbliche che hanno coinvolto le rappresentanze economiche e sociali del territorio, due Consigli Comunali “aperti”, le riunioni istituzionali, le manifestazioni (la prima e la seconda, leggi gli articoli), lo sblocco dei fondi da parte del Cipe e le ripetute rassicurazioni da parte di autorevoli rappresentanti delle commissioni parlamentari.

Criticità poi culminate nella richiesta presentata da Astaldi al tribunale di Roma di concordato in continuità (leggi l’articolo).

Il “perché” del nuovo incontro del comitato

Il Secondo Incontro del Comitato Indecente 76 Fabriano

“I lavori però sono ancora fermi. Da mesi e mesi. La situazione è diventata oggettivamente davvero insostenibile – Scrive il Comitato – anche per le numerose aziende creditrici, molte delle quali rischiano il fallimento. Non dimentichiamo i lavoratori che rischiano il licenziamento. Ci sono poi gli utenti, tutti coloro che ogni giono sono costretti ad una odissea quotidiana e sottoposti al rischio potenziale di incidenti pericolosi. Dal punto di vista economico-sociale e della sicurezza stradale, il completamento dei lavori, tra l’altro per poche decine di milioni di euro,  è la priorità assoluta del nostro territorio. Il nostro distretto economico, già spossato da una crisi decennale, rischia di ricevere il definitivo colpo di grazia dai cantieri aperti indefinitamente. Le chiacchiere non bastano: è il momento passare all’azione”.

Un nuovo incontro pubblico, per stabile una sorta di cronoprogramma delle azioni da mettere in campo al fine di vedere finalmente la ss76 completata. L’appuntamento è stato fissato per domani sera (ore 21) presso l’auditorium della Fondazione Carifac (Corso della Repubblica 73).

È inoltre notizia di queste ore l’offerta di Salini Impregilo per salvare il contractor tricolore in concordato (in scadenza).

L’offerta di Salini Impregilo

“L’intervento di Salini Impregilo si legge in una nota stampa è funzionale ad un consolidamento organico nel settore delle costruzioni infrastrutturali e al raggiungimento di una dimensione ottimale preservando la solidità patrimoniale e finanziaria del Gruppo. L’operazione, al verificarsi di determinate condizioni, inclusa l’omologa attesa nel 2020, sarà eseguita attraverso un aumento di capitale per €225m (per il 65% del capitale di Astaldi post aumento) in una società sostanzialmente esdebitata e con il supporto di co-investitori di lungo periodo”.

“L’operazione vuole avere le caratteristiche di un’operazione di sistema volta anche a consolidare il settore delle grandi opere e delle costruzioni in modo da garantirne stabilità e sviluppo, continuità dei lavori di opere anche strategiche, rafforzamento delle capacità progettuali e industriali tali da proiettare la società così rafforzata in un futuro da protagonista in Italia e all’estero”.

Le osservazioni del comitato

2 riunioni e 200 persone circa presenti, 300 aderenti al comitato  e la voglia di fare qualcosa di concreto per cercare di mantere viva l’attenzione. “Abbiamo notato che in tutti gli articoli usciti sulla stampa nazionale il raddoppio della ss76 era pressoché assente, anche perché è il cantiere più piccolo a quelli di respiro nazionale ed internazionale. Quindi i nostri prossimi passi saranno quelli di attivarci con azioni importanti e con iniziative legali presso le sedi preposte affinché queste possano mantenere viva l’attenzione nei confronti della nostra strada”.

Dal comitato concludono con una considerazione: “Per completare la strada manca poco, qualche decina di milioni forse, ed una volta completata la strada questa potrà rappresentare la speranza di un territorio tutto per ritornare produttivo e senza le difficoltà per aziende e professionisti costretti a viaggiare lungo una strada ancora a singola corsia da qui a Serra San Quirico. Senza dimenticare la parte che da Fabriano va verso l’Umbria”.

(s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Cronaca22 minuti fa

Jesi / Riapre la mitica Trattoria della Fortuna

A rinnovare la tradizione quasi cinquantennale perpetuata da Lino e Franca è il 25enne Antonio Zannotti: «Per me è un...

Cronaca23 minuti fa

Jesi / Imr: nuove assunzioni e 2 linee produttive in più

Sono 105 i dipendenti della Caterpillar che hanno scelto di passare alla nuova azienda, 197 i lavoratori necessari alle 3...

Cronaca25 minuti fa

Jesi / Nasce “Liberinsieme”, centro di aggregazione inclusivo

Nato dalla volontà di genitori di tanti ragazzi favolosi e di quattro splendidi giovani, Matteo Volpi, Mattia Bruschi, Filippo Bianchelli...

Campi sportivo Petraccini Campi sportivo Petraccini
Cronaca26 minuti fa

Jesi / Manutenzione impianti sportivi, lavori per 100 mila euro

Per il campo da rugby e per il “Petraccini”, altri 25 mila per l’adeguamento antincendio delle tre materne “Rodari“, “Sbriscia” e “Anna Frank“...

STADIO FIORETTI CIRCUITO SPORTIVO STADIO FIORETTI CIRCUITO SPORTIVO
Attualità27 minuti fa

Falconara / Un circuito sportivo nell’area presso lo Stadio “Fioretti”

Grazie a un finanziamento statale nell’ambito del progetto “Sport nei Parchi”, sarà dotato di attrezzature per fare attività all’aperto, l’assessore...

castillo castillo
Sport28 minuti fa

Pallamano A2 / Chiaravalle in trasferta a Cingoli per giocarsela

Il presidente Maltoni: «I nostri ragazzi sono sereni, c’è rispetto reciproco tra le due società, tra i tecnici e tra...

Eventi29 minuti fa

Belvedere O. / Ma(r)CheChef, la gara culinaria tra Pro Loco della provincia

Secondo appuntamento, è la volta delle squadre di Jesi, Serra San Quirico, Santa Maria Nuova, Cupramontana, Belvedere Ostrense e Rosora, la finale...

falconara natale 2022 falconara natale 2022
Eventi30 minuti fa

Falconara / FalcoNatale con “Christmas in Rock”

Domenica 11 dicembre in Piazza Mazzini l’evento della Scuola di musica Persichetti Falconara, 9 dicembre 2022 – Oramai è una...

Fabriano accensione albero natale 2022 Fabriano accensione albero natale 2022
Alta Vallesina12 ore fa

Fabriano / Le luci dell’albero accendono la festa del Natale

La città della carta illumina il centro storico, inizia ufficialmente il cartellone degli eventi Redazione Fabriano, 8 dicembre 2022 –...

Marche news13 ore fa

Ancona / Notte di paura, con martello e bastone devasta casa

Un 46enne portato prima al pronto soccorso poi tratto in arresto per violenza, minacce e resistenza aggravate a Pubblico ufficiale...

Meteo Marche