Connect with us

Attualità

JESI / Due nuove targhe commemorative nell’atrio del Municipio

targhe comune

Ricordano il massacro delle Foibe e gli orrori di Auschwitz: stasera intanto a Palazzo dei Convegni inaugurazione della mostra sulla Shoah

JESI, 22 gennaio 2020 – Sono state affisse questa mattina le targhe commemorative dedicate all’eccidio delle Foibe e gli orrori di Auschwitz. targhe comuneDue momenti storici che la Giunta ha deciso di ricordare con le apposite targhe, recentemente acquistate.

Gli operai del Comune e la ditta Carducci Marmi hanno provveduto a sistemare le placche marmoree nell’atrio del Palazzo.

Le targhe sono state acquistate per un importo di 1.220 euroIva inclusa.

Il prossimo 27 gennaio sarà invece inaugurata la pietra d’inciampo dedicata alla memoria di Giulio Ottolenghi. Nato a Jesi nel 1893 fu arrestato e deportato nel campo di sterminio di Auschwitz, non è sopravvissuto alla Shoah. 

Stasera, ore 18, l’inaugurazione della mostra a cura dell’Anpi a Palazzo dei Convegni: esposte fino al prossimo 27 gennaio (10-13 e 17-20), le fotografie sulla Shoah, sui campi di sterminio, sulla guerra, fortunosamente ritrovate presso una delle sezioni storiche del Pci della nostra città, quella di via Roma “Martiri xx Giugno” e donate all’Anpi che ha provveduto a restaurarle e catalogarle.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

Granpanda 03-04-20


Meteo Marche