Segui QdM Notizie

Cronaca

JESI L’Avis illustra l’iter per la donazione di plasma iperimmune

Tutta la procedura da seguire, tre i Poli di riferimento nelle Marche: Ancona, Pesaro, Fermo

JESI, 27 maggio 2020 – Dal 18 maggio scorso è attivo il protocollo per la donazione del plasma iperimmune (Tsunami: (Trasfusion of convalescent plasma for early treatment of pneumonia due to Sars Cov2)) su tutto il territorio della regione Marche. 

Sperimentazione plasma covid 19

Protocollo approvato dal Comitato etico

Le Avis comunali della Vallesina specificano la procedura da seguire: chi è guarito dal coronavirus, dopo due tamponi negativi, e vuole donare il plasma iperimmune si deve rivolgere telefonicamente al Centro Trasfusionale più vicino, dal lunedì al sabato, al mattino,  in orario 11.30/12.30  (Jesi: 0731 534 237 – Ancona: 071 596 40 03 – Senigallia: 071 790 92 396Fabriano: 0732 70 72 81) e chiedere al medico di turno il percorso da seguire per poter donare.

Una volta ottenuta l’idoneità da parte dal Centro Trasfusionale, sarà il medico stesso a prendere contatti con il Polo di riferimento per la donazione stessa. La donazione di plasma iperimmune si farà presso i tre Poli definiti nel protocollo e quindi Pesaro, Ancona e Fermo. Per chi intende donare, ma non ha mai donato, la procedura prevede che si inizi l’iter per l’idoneità alla donazione, recandosi al mattino presso il Centro Trasfusionale per compilare il questionario, effettuare il colloquio con il medico, le analisi generali del sangue, delle urine ed elettrocardiogramma senza il pagamento di alcun ticket.

Sia per i donatori attivi che per gli aspiranti guariti da Covid19 al colloquio è obbligatorio arrivare con i risultati dei tamponi negativi.  Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere alle Avis della Vallesina (il pomeriggio tel. 0731 57 53 6 oppure pagina Fb AVIS Jesi). 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

News