Connect with us

Attualità

JESI / MARTINA REGALA IL SORRISO ALLA PEDIATRIA DEL “CARLO URBANI”

Martina Pediatria C Urbani

Allestita la biblioteca di 200 volumi in memoria della consorte di Vladimiro Bubba Jr, momento emozionante

JESI, 30 novembre 2019 Mattinata ricca di emozioni quella di oggi nel reparto di Pediatria dell’ospedale Carlo Urbani dove è stata allestita la “Biblioteca di Martina“, circa 200 volumi per bambini e ragazzi in memoria di Martina Gobbi, venuta a mancare lo scorso 28 marzo all’ospedale cittadino.

Martina Pediatria C Urbani

Vladimiro Bubba Jr

Martina aveva 42 anni ed era originaria di Padova ma si era trasferita in città insieme al marito Vladimiro Bubba jr. Questa mattina la sala giochi del reparto non è riuscita a contenere amici, parenti e personale sanitario.

«Tina avrebbe apprezzato molto questo momento – ha detto commossa la sorella Elena -. La ricordo seduta sulle scale mentre leggeva i fumetti al nostro cane: una grande amante della lettura per questo abbiamo realizzato la libreria. Jesi per noi è una città speciale». Presenti anche i genitori di Martina: «Un richiamo a lei più che un ricordo perché Martina è qui – ha detto il padre Giovanni Gobbi -. Al Carlo Urbani abbiamo trovato grande umanità: prima uomini e donne e poi medici che hanno sostenuto anche noi familiari con una gentilezza d’animo straordinaria».

Presenti la dottoressa Antonella Bonucci della Pediatria e il dottor Tonino Bernacconi della Rianimazione: «Ho conosciuto Martina e in poco tempo è diventata parte della nostra famiglia – ha ricordato la Bonucci -. Questo dono per il nostro reparto è importantissimo». Emozionato, Bernacconi ha aggiunto: «E’ stato un privilegio conoscervi: la vostra fiducia nei nostri confronti è davvero preziosa, ne abbiamo bisogno».

Martina Pediatria C Urbani Martina Pediatria C Urbani Martina Pediatria C Urbani Martina Pediatria C Urbani Martina Pediatria C Urbani Martina Pediatria C Urbani Martina Pediatria C Urbani Martina Pediatria C Urbani Martina Pediatria C Urbani
<
>

«L’occasione per ringraziare quanti ci sono stati vicino: dal personale medico a quello infermieristico, le Oss e la Croce Verde: hanno assistito Martina in un momento molto difficile» ha aggiunto il marito che oltre alla libreria si è adoperato anche per portare nel reparto dell’ospedale cittadino scarpe per bambini e i ragazzi bisognosi grazie al calzaturificio D.A.T.E. di Empoli, e degli occhiali della ditta Cèbè resistenti agli urti, protettivi dei raggi Uv e per le luci degli smatphone.

«Martina lavorava con me – prosegue Bubba jr, impiegato nella ditta Dimark di Jesi -. Era nata con una cardiopatia congenita. Il 10 febbraio scorso ha avuto un arresto cardiaco a casa: dopo i ricoveri ad Ancona è stata trasferita a Jesi dove abbiamo trovato personale qualificato e umano che ci ha supportato nel momento peggiore».

Vladimiro Bubba jr ha annunciato un altro progetto per la città: dotare di defibrillatori il centro cittadino. Invito accolto dall’assessore Ugo Coltorti: «Un progetto di cittadinanza attiva che mi trova interessato. Non ho conosciuto personalmente Martina ma la ricordo per la sua dolcezza e la grande forza. Un atto d’amore questo, che Bubba ha reso concreto».

I volumi sono stati selezionati dalla sorella di Martina e da Francesco Gatti della libreria di via Pergolesi: almeno 200 adatti a diverse fasce d’età. Un ringraziamento anche da parte di una rappresentante di Nati per Leggere Jesi che periodicamente si reca nella struttura sanitaria.

Eleonora Dottori

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.