Connect with us

Cronaca

JESI / Via del Prato: «Mettere in sicurezza i passaggi pedonali»

quartiere Prato

La richiesta del consigliere comunale Samuele Animali: «Le auto sfrecciano troppo veloci e le strisce pedonali sono invisibili»

JESI, 22 maggio 2020 – Mettere in sicurezza i passaggi pedonali in via del Prato.

È la richiesta del consigliere Samuele Animali alla luce dell’incidente che si è verificato ieri mattina.

pedonali Prato

Via del Prato

I residenti del quartiere, non nuovo a questo tipo di episodi, in più occasioni hanno rivolto richieste simili all’indirizzo di Piazza Indipendenza: ogni giorno, anche adesso che la viabilità ha ripreso a circolare dopo il lockdown, i pedoni sono costretti ad attraversare di corsa perché le auto sfrecciano a tutta velocità.

pedonali PratoAutomobilisti a volte irresponsabili ma anche strisce pedonali fantasma: molti si accorgono dei passaggi solo in prossimità di essi. La zona, peraltro, è frequentata da pedoni e da ciclisti essendoci attività commerciali e gli uffici delle Poste.

«Si evidenziava la necessità di interventi più puntuali e incisivi per mettere in sicurezza gli attraversamenti pedonali nella via dell’omonimo quartiere, sottolineando che l’Amministrazione ne aveva annunciati in passato senza però ancora provvedere – chiarisce Animali – Successivamente come gruppo consiliare abbiamo presentato una interpellanza identica».

I passaggi pedonali poi erano stati rifatti: in via del Prato però generano confusione in quanto sono visibili ancora le vecchie strisce e quelle nuove si sono sbiadite presto.

«Credo sia necessario intervenire in maniera più efficace – prosegue Animali – magari con segnalazioni specifiche e impianti luminosi che richiamino l’attenzione degli automobilisti o comunque rallentino il traffico, con controlli più serrati  e con accorgimenti anche cromatici che contribuiscano a rendere più sicuri gli attraversamenti di questa via che non deve essere considerata, in quel tratto, un asse di scorrimento, in quanto rappresenta l’arteria principale di uno dei quartieri più vivaci della città da un punto di vista sociale ed economico».

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.