Connect with us
About home s.r.l.

Breaking news

NUOVO DPCM / I Sindaci possono chiudere vie e piazze

Il premier Giuseppe Conte ha illustrato le misure per far fronte alla nuova ondata di contagi: ristorazione dalle 5 a mezzanotte se il consumo avviene ai tavoli, altrimenti solo sino alle 18

ROMA, 18 ottobre 2020 – «Questo provvedimento ci dovrà consentire di affrontare la nuova ondata di contagi che sta interessando severamente non solo l’Italia ma anche l’Europa. Non possiamo perdere tempo, dobbiamo agire mettendo in campo tutte le misure necessarie a scongiurare un nuovo lockdown generalizzato».

Il premier Giuseppe Conte ha illustrato il nuovo dpcm alle 21.30 di stasera e le misure in esso contenute, perché, ha detto, «il Paese non può permettersi una nuova battuta d’arresto che finirebbe per compromettere severamente l’intero tessuto economico».

Il premier Giuseppe Conte

LE NUOVE MISURE

• Movida

I Sindaci potranno disporre la chiusura al pubblico, dopo le 21, di vie e piazze dove si creano assembramenti, consentendo l’accesso solo per raggiungere esercizi commerciali o abitazioni private.

• Ristorazione

Tutte le attività, pub, ristoranti, bar, gelaterie, pasticcerie, sono consentite dalle ore 5 del mattino alla mezzanotte se il consumo avviene ai tavoli, viceversa è permessa la somministrazione solo sino alle ore 18.

Le consegne a domicilio sono consentite senza vincolo di orario, l’asporto sino a mezzanotte.

Nei ristoranti si potrà stare per un massimo di 6 persone per singolo tavolo e tutti i ristoratori dovranno affiggere all’esterno dei locali il numero massimo di persone ammesse in base ai protocolli di sicurezza. 

Nessuna limitazione di orario per i servizi di ristorazione negli ospedali, aeroporti, lungo le autostrade.

• Sale gioco

Nelle sale gioco, nelle sale scommesse, sale bingo, l’apertura sarà limitata sino alle ore 21.

• Scuola

Le attività scolastiche continueranno  in presenza «asset fondamentale per il nostro Paese», ha sottolineato il Presidente del Consiglio. Per le scuole secondarie di secondo grado – licei, istituti tecnici e professionali – saranno favorite modalità ancora più flessibili dell’organizzazione dell’attività didattica. Ingresso degli alunni dalle 9 e turni pomeridiani laddove sia possibile.

Le università debbono dotarsi di piani di organizzazione didattica in funzione delle esigenze formative e anche dell’evoluzione del quadro pandemico territoriale.

• Sport

Rimane vietato lo sport da contatto a livello amatoriale e non sono consentite gare e competizioni dell’attività sportiva dilettantistica di base. Consentite, invece, attività in forma individuale e quella a livello professionistico (come lo è già adesso) afferente alle varie federazioni.

• Fiere, convegni, riunioni, lavoro

Sono vietate sagre e fiere locali mentre restano consentite le manifestazioni fieristiche di carattere nazionale e internazionale. Sospese attività convegnistiche e congressuali, salvo che si svolgano in modalità a distanza.

Nell’ambito delle pubbliche amministrazioni è previsto che tutte le riunioni si svolgano con modalità a distanza salvo la sussistenza di motivate ragioni. Incremento dello smart working, il lavoro a distanza.

• Palestre e piscine

Una settimana di tempo per adeguare i protocolli di sicurezza e verificarne il rispetto con il coinvolgimento del Comitato tecnico scientifico. In mancanza di tali adeguamenti si sospenderà l’attività sportiva che si svolge all’interno.

A quanti subiranno gli effetti negativi di queste misure «c’è l’impegno del Governo a ristorarli».

«La situazione è critica – ha affermato Conte – il Governo c’è, ma ciascuno deve fare la propria parte e tutti insieme riusciremo a superare questo momento difficile»

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Breaking news1 ora fa

Covid-19 / Nelle Marche 927 positivi, 278 in provincia di Ancona

L’incidenza ancora in calo, oggi a 340,49 e rapporto positivi testati al 25,8% Ancona, 24 Maggio 2022 – Nelle Marche...

Alta Vallesina1 ora fa

Fabriano / Consegnate le borse di studio “Abramo Galassi”

Decima edizione del premio istituito per ricordare il fondatore della Faber Abramo Galassi Fabriano, 24 maggio 2022 – Decima edizione...

Cronaca2 ore fa

Filottrano / Incendio a Montefano, il vice Sindaco: «Chiudete le finestre»

La densa nube di fumo nero sul territorio della provincia di Ancona: a bruciare materiale plastico Filottrano, 24 maggio 2022...

Breaking news2 ore fa

L’Incendio / Alte colonne di fumo in zona artiginale a Montefano

Sono intervenuti i Vigili del Fuoco, combustione dei mareriali plastici avvertita anche a distanza Montefano, 24 maggio 2022 – Un...

Jesi3 ore fa

Pallanuoto / Torna il derby Team Marche Moie – Jesina

Gara di recupero. Mercoledì 25 maggio ore 20,30, palablù di Moie JESI, 24 maggio 2022 – Torna dopo 4 anni...

Alta Vallesina3 ore fa

Fabriano / In sella alla moto con la patente revocata, denunciato

Durante i controlli dei Carabinieri altre denunce legate alla guida in stato di ebbrezza Fabriano, 24 maggio 2022 – Fine...

Jesi4 ore fa

Rugby Jesi / Al “Latini” passa Siena, campionato di Serie B verso la chiusura

Utima gara di campionato domenica 5 giugno con la trasferta di Roma JESI, 24 maggio 2022 – «Delusione. Venivamo da...

Calcio4 ore fa

SENIGALLIA / Gianfranco D’Errico è lo sportivo dell’anno

Ennesimo trionfo per la Vigor e il suo capocannoniere e trascinatore SENIGALLIA, 24 Maggio 2022 – Gianfranco D’Errico, 28 anni,...

Jesi5 ore fa

Pugilato / A Corinaldo vince Davide Kolodziej della Pugilistica Jesina

Gara Interregionale di boxe organizzata dai sodalizi sportivi Accademia Pugilistica Senigalliese e dall’Upa Pittori Ancona JESI, 24 maggio 2022 –...

Alta Vallesina6 ore fa

Fabriano / Sequestrate 11 tonnellate di parquet irregolare proveniente dalla Cina

Prevista una sanzione amministrativa pecuniaria, che va da un minimo di 500 a un massimo di 5.000 euro Fabriano, 24...

Meteo Marche